PROVVEDIMENTO 26 marzo 2019 - Disposizioni in materia di organizzazione, procedure e controlli interni volti a prevenire l'utilizzo degli intermediari a fini di riciclaggio e di finanziamento del terrorismo. (19A02324)

 
ESTRATTO GRATUITO

Con il presente provvedimento si emanano nuove disposizioni in materia di organizzazione, procedure e controlli interni volti a prevenire l'utilizzo degli intermediari a fini di riciclaggio e di finanziamento del terrorismo. Il provvedimento realizza l'allineamento alla normativa europea sotto vari aspetti: a) da' attuazione alle previsioni in materia di organizzazione, procedure e controlli interni contenute nel decreto legislativo 21 novembre 2007, n. 231, come modificato dal decreto legislativo 25 maggio 2017, n. 90, di recepimento della cd. quarta direttiva antiriciclaggio;

  1. fornisce indicazioni sui requisiti, le procedure, i sistemi di controllo e le funzioni del punto di contatto centrale, in armonia con il Regolamento delegato della Commissione europea n. 1108/2018, del 7 maggio 2018;

  2. recepisce gli orientamenti congiunti delle Autorita' di vigilanza europee adottati il 22 settembre 2017 che definiscono, tra l'altro, le misure che i prestatori di servizi di pagamento adottano per individuare dati informativi mancanti o incompleti relativi all'ordinante o al beneficiario. Le disposizioni tengono conto dei commenti ricevuti durante la fase di consultazione pubblica. Come gia' anticipato nella relazione illustrativa al documento per la consultazione, non e' stata condotta un'analisi di impatto formalizzata, ai sensi dell'art. 3 del Regolamento della Banca d'Italia del 24 marzo 2010 sull'adozione degli atti normativi. Le disposizioni sono pubblicate sul sito web della Banca d'Italia, unitamente al presente...

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA