Prove elettroniche: attori, ostacoli e fattori di facilitazione

Autore:Daniele Mezzana
Carica:L'A. è ricercatore presso il Laboratorio di Scienze della Cittadinanza di Roma
Pagine:121-138
RIEPILOGO

La piena introduzione delle prove elettroniche nei tribunali rappresenta un’importante innovazione nel mondo della giustizia, e in quanto tale comporta profonde sfide e trasformazioni su più versanti: giuridico, tecnologico, sociale. In questo articolo, a partire da una serie di studi effettuati in Europa nell’ambito del progetto Evidence, si prendono in considerazione alcuni aspetti di tipo... (visualizza il riepilogo completo)

 
ESTRATTO GRATUITO
Prove elettroniche: attori, ostacoli e fattori di facilitazione
DANIELE ME ZZ ANA
SOMM ARI O:1. Prove elettroniche: la “trama sociale” di una importante innovazio-
ne – 2. I tipi di attori coinvolti – 3. L’introduzione e l’uso delle prove elettroniche:
resistenze e opportunità – 3.1. Gli ostacoli – 3.2. I fattori di facilitazione – 4. Prio-
rità strategiche – 4.1. Ostacoli classificati come “molto importanti” – 4.2. Fattori di
facilitazione classificati come “molto importanti” – 5. Conclusioni
1. PROVE E LET TRO NI CHE :LA TR AM A SOCIA LED I UNA I MP ORTA N-
TE IN NOVAZION E
La piena introduzione delle prove elettroniche nei tribunali rappresenta
una importante innovazione1nel mondo della giustizia, e in quanto tale com-
porta profonde sfide e trasformazioni su più versanti: giuridico, tecnologico,
sociale2.
In questo saggio, a partire da una serie di studi effettuati in Europa nel-
l’ambito del progetto Evidence3, si prendono in considerazione specifica-
mente alcuni aspetti di tipo sociale di tale innovazione. A tale proposito, si
è adottato un approccio di tipo sociologico, sia pur in un quadro interdisci-
plinare, che ha tenuto conto di alcune categorizzazioni prodotte soprattutto
negli ambiti degli studi giuridici e tecnologici. Una particolare, anche se non
esclusiva, attenzione è stata accordata all’ambito della giustizia penale.
Gli aspetti presi in esame sono:
la tipologia degli attori coinvolti, direttamente o indirettamente, nella
gestione delle prove elettroniche;
– gli ostacoli e i fattori di facilitazione che si possono incontrare nel
percorso di introduzione delle prove elettroniche nei tribunali.
L’A. è ricercatore pressoil Laboratorio di Scienze della Cittadinanza di Roma.
1H. NOWOTN Y (ed.), Cultures of Technology and the Quest for Innovation, New York,
Berghahn Books, 2006; L. D’ANDRE A, G. QUAR ANTA, G. Q UINTI ,Manuale sui processi di
socializzazione della ricerca scientifica e tecnologica, Roma, CERFE, 2005.
2D. KAHV EDZ IC,The Impact of Emerging Technologies (Mobile and Cloud Computing)
on the Preservation and Management of Electronic Evidence, Relazione presentata al seminario
“Introduction to theUse of Electronic Evidence in Criminal Proceedings” (Siviglia 6-7 giugno
2013).
3Gli studi illustrati in questo saggio sono stati elaborati da LSC nel quadro del work pac-
kage “Market Size” del progetto Evidence - European Exchange Framework for Court and
Evidence (www.evidenceproject.eu).
Edizioni Scientifiche Italiane ISSN 0390-0975 ISBN 978-88-495-3285-2
122 Informatica e diritto /Trattamento e scambio della provadigit ale in Europa
L’analisi di questi aspetti è in grado di fornire significative informazioni
sulla “trama sociale” che fa parte integrante della dinamica di tale innovazio-
ne. A questo proposito, come si vedrà più avanti, sono stati qui adottati,
specificamente, un approccio di sociologia generale, relativamente al rappor-
to tra attori e strutture sociali, e uno legato alla sociologia della conoscenza,
teso a valorizzare le conoscenze già prodotte, in ambito teorico e pratico,
nell’ambito delle prove elettroniche.
2. I T IPI D I ATTO RI C OINVOLT I
Un primo studio a cui si fa qui riferimento ha avuto come oggetto una
prima esplorazione della ”arena sociale” delle prove elettroniche. Si intende
qui come “arena sociale”4un set di attori che, tramite le loro scelte, azioni e
relazioni di potere, possono incidere sulla configurazione delle regole e dei
processi in una specifica sfera della vita sociale (in questo caso, quella delle
prove elettroniche), eventualmente influenzando le decisioni politiche che
riguardano la governance di tale sfera.
In questo studio5, si è cercato di identificare, in particolare, i tipi di attori
che hanno un ruolo nell’ambito delle proveele ttronichee nella loro presenza
nei sistemi giudiziari (specialmente, ma non esclusivamente, in contesto pe-
nale) e, più in generale, nella vita sociale, politica ed economica delle nostre
società, al livello nazionale, europeo o globale, a seconda dei casi.
In particolare, sono stati considerati:
i tipi di attori del “processo”, vale a dire quelli che hanno un “interesse
diretto” nei confronti delle proveelettroniche, ovvero gli attori pubbli-
ci e privati coinvolti nella gestione delle prove elettroniche e quelli che
forniscono soluzioni e assistenza tecnica in questo campo; in tal senso,
molti di questi attori possono essere anche considerati come parte delle
specifiche dinamiche del mercato delle prove elettroniche in quanto, a
seconda delle situazioni e delle necessità, sono attori che compongono
la “domanda” di tecnologie e servizi, o l’“offerta” di questi ultimi;
4P. BOURDI EU,The Field of Cultural Production, Cambridge, Polity Press, 1993; O.
RENN,The Social Arena Concept of Risk Debates, in S. Krimsky, D. Golding (eds.), “Social
Theories of Risk”, Westport, Praeger,1992, pp. 179-196; H. K ITSC HELT, C. OF FE,Kernener-
giepolitik Arena eines gesellschaftllichen Konflikts, Frankfurt am Main and NewYork, Campus
Verlag, 1980.
5LSC - LAB ORATOR IO DI SCI ENZE D ELLA CI TTAD INAN ZA,Deliverable D7.1 – Report
on Prima Facie Size of the Market, s.evidenceproject.eu/p/e/v/evidence-ga-608185-d7- 1-419.
pdf.
ISSN 0390-0975 ISBN 978-88-495-3285-2 Edizioni Scientifiche Italiane

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA