DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE 12 settembre 2011, n. 218 - Regolamento concernente la concessione di finanziamenti a favore delle Amministrazioni comunali del Friuli Venezia Giulia, dei Centri di assistenza tecnica alle imprese commerciali (CAT) autorizzati e dei soggetti promotori per la creazione di centri commerciali naturali e di centri in via, ai sensi dell'articolo 2, commi 43, 44, 45, 46 e 47, della legge regionale 11 agosto 2011, n. 11 (Assestamento del bilancio 2011 e del bilancio pluriennale per gli anni 2011-2013 ai sensi dell'articolo 34 della legge regionale 21/2007).

 
INDICE
ESTRATTO GRATUITO

(Pubblicato nel Bollettino Ufficiale della regione autonoma Friuli Venezia Giulia n. 39 del 28 settembre 2011) IL PRESIDENTE Premeso che, con l'articolo 2, commi 43, 44, 45, 46 e 47 della legge regionale 11 agosto 2011, n. 11 (Assestamento del bilancio 2011 e del bilancio pluriennale per gli anni 2011-2013 ai sensi dell'articolo 34 della legge regionale 21/2007) l'Amministrazione regionale e' stata autorizzata a concedere finanziamenti a favore delle Amministrazioni comunali del Friuli Venezia Giulia, dei Centri di assistenza tecnica (CAT) alle imprese commerciali autorizzati dalla Regione ai sensi dell'articolo 85, comma 7, della legge regionale 5 dicembre 2005, n. 29 (Normativa organica in materia di attivita' commerciali e di somministrazione di alimenti e bevande.

Modifica alla legge regionale 16 gennaio 2002, n. 2 'Disciplina organica del turismo'), nonche' a favore dei soggetti promotori per la creazione di centri commerciali naturali e di centri in via;

Considerato che per centro commerciale naturale si intende un insieme di attivita' commerciali, artigianali e di servizi, localizzato in una zona determinata del centro urbano, organizzato e gestito in modo unitario, finalizzato al recupero delle attivita' economiche, alla vivibilita' dei centri urbani e alla loro valorizzazione economica, culturale e urbanistica, all'incentivazione delle produzioni locali, al miglioramento dei servizi a favore dei cittadini e dei non residenti, attraverso il potenziamento del marketing delle imprese e del marketing urbano delle Amministrazioni pubbliche per lo sviluppo di azioni di marketing territoriale unitario, per la promozione delle iniziative e per la diffusione e il rafforzamento dell'immagine del centro stesso;

Considerato che la creazione dei centri commerciali naturali e dei centri in via e' diretta principalmente al potenziamento dell'associazionismo tra operatori commerciali, turistici e del terziario e viene realizzata attraverso l'incentivazione delle iniziative ora ricordate;

Ritenuto necessario prevedere che i finanziamenti previsti dalla legge regionale vengano destinati alla creazione di non piu' di un centro commerciale naturale e non piu' di un centro in via per Comune e che il centro commerciale naturale e il centro in via, beneficiari del finanziamento regionale, provvedano all'eventuale coordinamento di altri centri in via insistenti sullo stesso territorio comunale;

Ritenuto necessario provvedere alla determinazione del sistema di intervento finanziario, delle iniziative finanziabili, delle procedure di finanziamento e alla determinazione della tempistica relativa, attraverso l'adozione di un apposito regolamento di esecuzione;

Visto il regolamento recante 'Regolamento concernente la concessione di finanziamenti a favore delle Amministrazioni comunali del Friuli Venezia Giulia, dei Centri di assistenza tecnica alle imprese commerciali (CAT) autorizzati e dei soggetti promotori per la creazione di centri commerciali naturali e di centri in via, ai sensi dell'articolo 2, commi 43,44,45,46 e 47 della legge regionale 11 agosto 2011, n. 11 (Assestamento del bilancio 2011 e del bilancio pluriennale per gli anni 2011 - 2013 ai sensi dell'articolo 34 della legge regionale 21/2007)', cosi' come approvato dalla Giunta regionale nella seduta del 2 settembre 2011;

Ritenuto il regolamento corrispondente alle finalita' della legge di riferimento e all'interesse pubblico sotteso all'attuazione della stessa;

Visto l'articolo 42 dello Statuto speciale della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia;

Visto l'articolo 14 della legge regionale 18 giugno 2007, n. 17;

Su conforme deliberazione della Giunta regionale 2 settembre 2011 n. 1613;

Decreta:

  1. E' emanato il regolamento recante 'Regolamento concernente la concessione di finanziamenti a favore delle Amministrazioni comunali del Friuli Venezia Giulia, dei Centri di assistenza tecnica alle imprese commerciali (CAT) autorizzati e dei soggetti promotori per la creazione di centri commerciali naturali e di centri in via, ai sensi dell'articolo 2, commi 43, 44, 45, 46 e 47 della legge regionale 11 agosto 2011, n. 11 (Assestamento del bilancio 2011 e del bilancio pluriennale per gli anni 2011 - 2013 ai sensi dell'articolo 34 della legge regionale 21/2007) nel testo allegato al presente decreto di cui costituisce parte integrante e sostanziale.

  2. E' fatto obbligo a chiunque spetti di osservarlo e farlo osservare come Regolamento della Regione.

  3. Il presente decreto sara' pubblicato sul Bollettino Ufficiale della Regione.

TONDO

Allegato

Regolamento concernente la concessione di finanziamenti a favore delle Amministrazioni comunali del Friuli Venezia Giulia, dei Centri di assistenza tecnica alle imprese commerciali (CAT) autorizzati e dei soggetti promotori per la creazione di centri commerciali naturali e di centri in via, ai sensi dell' articolo 2, commi 43, 44, 45, 46 e 47, della legge regionale 11 agosto, 2011, n. 11 (Assestamento del bilancio 2011 e del bilancio pluriennale per gli anni 2011 - 2013 ai sensi dell'...

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA