CONCORSO (scad. 31 ottobre 2013) - Concorso pubblico, per esami, a un posto di categoria D, posizione economica D1, area tecnica, tecnico-scientifica ed elaborazione dati, per le funzioni di addetto del Servizio Prevenzione e Protezione nel settore di prevenzione incendi e gestione delle emergenze. (Cod. rif. 1302). (13E04102)

IL DIRETTORE GENERALE Visto l'art. 24 dello Statuto di Ateneo ed in particolare il comma 6, lettera d), che demanda, tra l'altro, al Direttore Generale, nell'ambito della programmazione del personale e nel rispetto delle indicazioni date dagli Organi di governo dell'Universita', il compito di procedere al reclutamento del personale tecnico-amministrativo e dirigenziale;

Vista la legge 9 maggio 1989, n. 168, concernente, tra l'altro, l'autonomia delle Universita';

Visto il decreto legislativo n. 198 dell'11 aprile 2006 recante il «Codice delle pari opportunita' tra uomini e donne»;

Vista la legge 7 agosto 1990, n. 241, e successive modificazioni e integrazioni;

Vista la legge 5 febbraio 1992, n. 104, e successive modificazioni e integrazioni, concernente l'assistenza, l'integrazione sociale e i diritti delle persone disabili;

Visto il decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 7 febbraio 1994, n. 174, e successive modifiche, contenente il Regolamento recante norme sull'accesso dei cittadini degli Stati membri dell'Unione europea ai posti di lavoro presso le amministrazioni pubbliche;

Visto il decreto del Presidente della Repubblica 9 maggio 1994, n. 487, e successive modificazioni e integrazioni, recante tra l'altro, le modalita' di svolgimento dei concorsi pubblici;

Vista la legge 15 maggio 1997, n. 127, e successive modificazioni e integrazioni, recante misure urgenti per lo snellimento dell'attivita' amministrativa e dei procedimenti di decisione e di controllo e successive modifiche introdotte con la legge 16 giugno 1998, n. 191;

Visto il decreto legislativo n. 286/1998 recante il «Testo unico delle disposizioni concernenti la disciplina dell'immigrazione e norme sulla condizione dello straniero» e successive modificazioni e integrazioni;

Vista la legge del 12 marzo 1999, n. 68, e successive modificazioni e integrazioni, recante norme per il diritto al lavoro delle persone con disabilita';

Visto il decreto del Presidente della Repubblica 28 dicembre 2000, n. 445, e successive modificazioni e integrazioni, recante il Testo Unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di documentazione amministrativa;

Visto il decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165, e successive modificazioni e integrazioni;

Visto l'art. 34-bis del citato decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165, e successive modificazioni e integrazioni;

Visto il D.L. 31 gennaio 2005, n. 7, convertito, con modificazioni, dalla legge 31 marzo 2005, n. 43, ed in particolare l'art. 1 dello stesso;

Visto il decreto legislativo n. 81 del 9 aprile 2008 e successive modificazioni e integrazioni di attuazione dell'art. 1 della legge 3 agosto 2007, n. 123, in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro;

Visto l'art. 1, commi 1 e 3, del D.L. n. 180/2008 convertito nella legge n. 1 del 9 gennaio 2009 e successive modificazioni ed integrazioni, che detta disposizioni per il reclutamento nelle Universita' e per gli Enti di Ricerca;

Visto il decreto-legge 9 febbraio 2012, n. 5, convertito nella legge 4...

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA