Pirateria informatica e open source

Autore:Otello Carrieri
Pagine:413-426
 
ESTRATTO GRATUITO
413
OTELLO CARRIERI
Professore a contratto di abilità informatiche
II Facoltà di Giurisprudenza - Università degli Studi di Bari Aldo Moro
PIRATERIA INFORMATICA E OPEN SOURCE
SOMMARIO: 1. Introduzione. - 2. Pirateria e pirateria informatica. - 3. Open source e
pirateria informatica. - 4. I contributi dell’open source contro la pirateria in-
formatica ed il reato informatico in generale.
1. Introduzione
Diverse sono le implicazioni ed i punti di contatto fra il tema
delle nuove piraterie e quello della pirateria informatica. La presente
relazione, partendo da un tentativo di chiarimento su alcuni aspetti
inerenti la pirateria informatica e l’open source, si pone l’obiettivo
di evidenziare come l’open source non solo non favorisca la diffu-
sione della pirateria informatica ma sia protagonista, più in genera-
le, della stessa sicurezza informatica generando effetti positivi con-
tro le nuove piraterie.
Lo scopo suddetto sarà perseguito fornendo alcune argomenta-
zioni atte innanzitutto a sfatare la concezione della figura dell’hacker
quale mito negativo, cercando un avvicinamento non solo culturale
ma anche operativo, che sia da stimolo per la ricerca e per lo studio
di approfondimenti tecnico-giuridici nel campo della pirateria e si-
curezza nell’uso delle nuove tecnologie dell’informazione e della
comunicazione e della computer forensic mediante l’ausilio di
strumenti open source, affinchè la discriminante utilizzata fra
software open e closed non sia la mancanza di consapevolezza
delle alternative disponibili e l’unica conoscenza degli strumenti
commerciali.

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA