PIAZZA VENEZIA S.R.L. -

 
ESTRATTO GRATUITO

Avviso di cessione di crediti, pro soluto e in blocco, ai sensi del combinato disposto dell'articolo 4 della legge 30 aprile 1999, n. 130 (la "Legge 130") e dell'articolo 58 del d.lgs. n. 385 del 1 settembre 1993, come successivamente modificato e integrato (il "TUB") ed informativa ai debitori ceduti sul trattamento dei dati personali, ai sensi dell'articolo 13 del d.lgs. 30 giugno 2003, n. 196, come successivamente modificato e integrato (il "Codice Privacy"). Piazza Venezia S.r.l. ("Piazza Venezia") comunica che, con contratto di cessione concluso in data 31 maggio 2013 ai sensi degli articoli 1 e 4 della Legge 130 (il "Contratto di Cessione"), ha acquistato pro soluto e in blocco da Farbanca S.p.A., con sede legale in Bologna, Via Irnerio n. 43/B, codice fiscale, partita IVA e numero di iscrizione al Registro delle Imprese di Bologna n. 01795501202, iscritta al n. 5389 dell'Albo delle Banche e dei Gruppi Bancari tenuto presso la Banca d'Italia ai sensi dell'articolo 13 del TUB, appartenente al Gruppo Bancario Banca Popolare di Vicenza e soggetta all'attivita' di direzione e coordinamento di Banca Popolare di Vicenza S.c.p.A. ("Farbanca"), con efficacia economica dalle ore 00:01 del 1 giugno 2013 (la "Data di Efficacia"), tutti i crediti per capitale, interessi (anche di mora), spese e altri accessori derivanti da contratti di mutuo chirografari e ipotecari (i "Contratti di Mutuo") che, alla data del 30 aprile 2013 (la "Data di Valutazione"), ovvero alle diverse date di seguito indicate, soddisfino cumulativamente i seguenti criteri (i "Crediti"): (i) siano denominati in Euro e derivino da Contratti di Mutuo che non prevedano la conversione in diversa valuta;

(ii) derivino da Contratti di Mutuo regolati dalla legge italiana;

(iii) i cui debitori siano classificati da Farbanca alla Data di Valutazione come in bonis (nel significato di cui alle istruzioni contenute nella Circolare della Banca d'Italia n. 272 del 30 luglio 2008 (Matrice dei Conti);

(iv) i cui debitori appartengano a una delle seguenti categorie di Settore Attivita' Economica (SAE), secondo i criteri di classificazione definiti dalla Banca d'Italia con circolare n. 140 dell'11 febbraio 1991, come successivamente modificata e integrata (Istruzioni relative alla classificazione della clientela per settori e gruppi di attivita' economica): 256 (Holding finanziarie private), 267 (Altri Organismi di investimento collettivo del risparmio), 268 (Altre finanziarie), 280 (Mediatori, agenti e consulenti di assicurazione), 430 (Imprese produttive), 431 (Holding private), 480 (Unita' o societa' con 20 o piu' addetti), 481 (Unita' o societa' con piu' di 5 e meno di 20 addetti), 482 (Societa' con meno di 20 addetti), 490 (Unita' o societa' con 20...

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA