DELIBERAZIONE 28 settembre 2005 - Disposizioni relative alla riduzione dei pedaggi autostradali per i transiti effettuati nell'anno 2005. (Deliberazione n. 14/05)

RIEPILOGO

Disposizioni relative alla riduzione dei pedaggi autostradali per i transiti effettuati nell'anno 2005. (Deliberazione n. 14/05).

 
INDICE
ESTRATTO GRATUITO

MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI

DELIBERAZIONE 28 settembre 2005 Disposizioni relative alla riduzione dei pedaggi autostradali per i transiti

effettuati nell'anno 2005. (Deliberazione n. 14/05).

IL COMITATO CENTRALE per l'Albo nazionale delle persone fisiche e giuridiche che esercitano l'autotrasporto di cose per conto di terzi

Riunitosi nella seduta del 28 settembre 2005; Visto l'art. 2, comma 3, del decreto-legge 28 dicembre 1998, n.

451, convertito nella legge n. 40/1999, che assegna al Comitato centrale per l'albo degli autotrasportatori risorse da utilizzare per la protezione ambientale e per la sicurezza della circolazione, anche con riferimento all'utilizzo delle infrastrutture, da realizzare mediante apposite convenzioni con gli enti gestori delle stesse; Visto l'art. 45, comma 1, lettera c), della legge 23 dicembre 1999, n. 488, che destina la somma di Euro 46.481.121,00 per interventi in materia di autotrasporto; Visto l'art. 2, comma 2, del decreto-legge 22 giugno 2000, n. 167, convertito, con modifiche, nella legge 10 agosto 2000, n. 229, che ha modificato l'art. 45, comma 1, lettera c), della legge 23 dicembre 1999, n. 488, elevando la predetta somma da Euro 46.481.121,00 a Euro 67.139.397,00; Visto l'art. 16 del decreto-legge 30 settembre 2003, n. 269, convertito, con modificazioni, nella legge 24 novembre 2003, n. 326, che autorizza a decorrere dall'anno 2003 un'ulteriore spesa di 10.329.138 euro; Visto l'art. 1, comma 519 della legge 20 dicembre 2004, n. 311, che prevede un ulteriore incremento di 20 milioni, per l'anno 2005, delle risorse di cui sopra; Considerato che le risorse disponibili per i succitati interventi ammontano per l'anno 2005 a Euro 97.468.535,00; Vista la direttiva del Ministro delle infrastrutture e dei trasporti n. 1107 del 9 giugno 2005, relativa all'utilizzo delle risorse assegnate al Comitato centrale; Considerato che con la predetta direttiva del Ministro delle infrastrutture si e' ravvisata l'opportunita' di far luogo ad una rimodulazione delle riduzioni compensate dei pedaggi autostradali, che favorisca l'utilizzo delle categorie di veicoli piu' rispettosi dell'ambiente prevedendo, a partire dall'anno 2005, l'esclusione da tali riduzioni dei veicoli Euro 0, e, a partire dall'anno 2006, l'esclusione dei veicoli Euro 1, e conseguente rimodulazione degli indici di sconto; Considerato che, ai fini della sicurezza e della protezione ambientale, si rende necessaria la scelta di veicoli sempre piu' ecologici, da ammettere alle riduzioni compenste dei pedaggi autostradali; Vista la delibera n. 13 con la quale il Comitato centrale per l'albo degli autotrasportatori ha disposto di utilizzare, per realizzare interventi di riduzione dei pedaggi autostradali in favore delle imprese di autotrasporto per l'anno 2005, il 90% dell'importo di Euro...

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA