Pagamento mediante carta Pagobancomat dell'IRPEF e del contributo al Servizio sanitario nazionale

 
ESTRATTO GRATUITO

DECRETO 28 maggio 1998.

Pagamento mediante carta Pagobancomat dell'IRPEF e del contributo al Servizio sanitario nazionale.

IL DIRETTORE GENERALE DEL DIPARTIMENTO DELLE ENTRATE

Visto l'art. 24 della legge 27 dicembre 1997, n. 449, recante misure per la stabilizzazione della finanza pubblica, che al comma 39 prevede che il pagamento dei tributi e delle altre entrate possa essere effettuato anche con sistemi diversi dal contante; Visto il decreto ministeriale 25 settembre 1995, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 228 del 29 settembre 1995, recante le modalita' di versamento diretto alle banche dell'IRPEF, dell'ILOR, di altre imposte e contributi che non affluiscono al conto fiscale, dovuti dalle persone fisiche e dalle societa' di persone e l'approvazione di un unico modello di dichiarazione; Visto il decreto ministeriale 14 marzo 1998, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 67 del 21 marzo 1998, concernente modalita' di esecuzione dei versamenti unitari effettuati ai concessionari della riscossione mediante assegni circolari e carte Pagobancomat dai contribuenti titolari di partita IVA; Ritenute sussistenti le condizioni per consentire alle persone fisiche non titolari di partita IVA, l'effettuazione del versamento mediante carta Pagobancomat: del saldo dell'imposta sul reddito delle persone fisiche (IRPEF); dell'acconto dell'imposta sul reddito delle persone fisiche (IRPEF); del saldo del contributo al servizio...

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA