CONCORSO (scad. 16 ottobre 2014) - Avviso di pubblicazione delle procedure di valutazione a otto posti di ricercatore a tempo determinato. (14E04144)

 
ESTRATTO GRATUITO

Ai sensi dell'articolo 24 comma 3, lettere a-b della legge n. 240/2010 e del regolamento relativo alla disciplina dei ricercatori a tempo determinato emanato con decreto rettorale n. 754 dell'11 dicembre 2013, si comunica che l'Universita' Cattolica del Sacro Cuore ha bandito, con decreti rettorali n. 1094 e n. 1095 del 25 agosto 2014, le seguenti procedure di valutazione di ricercatore a tempo determinato. Ricercatori a tempo determinato ex art. 24, comma 3, lettera a) - ( 5 posti). Facolta' di Lettere e filosofia (n. 1 posto). Settore concorsuale: 11/A4 - Scienze del libro e del documento e scienze storico religiose. Settore scientifico-disciplinare: M-STO/08 Archivistica, bibliografia e biblioteconomia. Durata del contratto: triennale, prorogabile per due anni. Regime d'impegno: tempo pieno. Ambito di ricerca: La storia del libro nelle sue diverse sfaccettature: storia della bibliografia, della produzione e del commercio librario, delle biblioteche e delle collezioni librarie. Funzioni: Oltre all'attivita' didattica, il candidato, tramite una serie di scavi in Italia e all'estero sia tra i documenti archivistici sia tra i manoscritti e gli stampati, dovra' impegnarsi in una importante ricerca nell'ambito degli studi di storia del libro o della bibliografia in un arco cronologico compreso tra il XV e il XX secolo. Sede di servizio: Milano. Lingua straniera richiesta: francese. Numero massimo di pubblicazioni: 12. Facolta' di Scienze agrarie, alimentari e ambientali (n. 1 posto). Settore concorsuale: 07/F1 - Scienze e tecnologie alimentari. Settore scientifico-disciplinare: AGR/15 Scienze e tecnologie alimentari. Durata del contratto: triennale, prorogabile per due anni. Regime d'impegno: tempo pieno. Ambito di ricerca: Nell'ambito delle Scienze e tecnologie alimentari, il candidato svolgera' la propria attivita' di ricerca nel campo dell'Enologia con particolare riferimento al monitoraggio e all'ottimizzazione delle variabili di processo nei diversi sistemi di vinificazione. Funzioni: Il candidato dovra' saper pianificare, sviluppare e intervenire opportunamente, nel rispetto tecnico-normativo, nel processo di vinificazione per provvedere all'ottimizzazione delle variabili che presiedono ciascuna fase del processo medesimo. Dovra' saper operare nell'ambito della chimica enologica e della tecnologia enologica, oltreche' delle innovative tecniche di controllo e automazione impiegate nella filiera enologica e dovra' partecipare a progetti nazionali e internazionali. L'impegno didattico sara' rivolto a discipline afferenti alle Scienze e Tecnologie Alimentari, in particolare del settore Enologico...

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA