Ordinanza Nº 53252 della Corte Suprema di Cassazione, 27-11-2018

Data di Resoluzione:27 Novembre 2018
 
ESTRATTO GRATUITO
ORDINANZA
sul ricorso proposto da:
RUGGERI Giovanni, nato il 13/03/1983 a Messina
avverso la sentenza del 25/01/2018 della Corte di Appello di Messina
visti gli atti, il provvedimento impugnato e il ricorso;
udita la relazione svolta dal Consigliere GIUSEPPE RICCARDI;
RITENUTO IN FATTO
1. Ruggeri Giovanni ricorre per cassazione avverso la sentenza emessa
ex
art. 599
bis
cod. proc. pen. il
25/01/2018 con la quale la Corte di Appello di
Messina lo ha condannato per i reati di lesioni personali aggravate ai danni di
Costa Santino e Puleo Antonino, riducendo la pena inflitta in primo grado in
accoglimento della richiesta congiunta di riduzione, con rinuncia agli altri
motivi di appello.
Deduce il vizio di motivazione, non avendo la sentenza motivato sulla
assenza di cause di non punibilità
ex
art. 129 cod. proc. pen. .
CONSIDERATO IN DIRITTO
1. Il ricorso è inammissibile, perché propone motivi concernenti questioni
già oggetto di rinuncia (Van dell'affermazione di responsabilità).
64
Penale Ord. Sez. 5 Num. 53252 Anno 2018
Presidente: PALLA STEFANO
Relatore: RICCARDI GIUSEPPE
Data Udienza: 19/10/2018
Corte di Cassazione - copia non ufficiale

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA