Ordinanza Nº 48468 della Corte Suprema di Cassazione, 24-10-2018

Data di Resoluzione:24 Ottobre 2018
 
ESTRATTO GRATUITO
ORDINANZA
sul ricorso proposto da
MBAYE FALL n. in Senegal 1I21/9/1978
avverso la sentenza resa dalla Corte d'Appello di Torino in data 1/12/2017
-
dato atto del rituale avviso alle parti;
-
sentita la relazione del Consigliere Anna Maria De Santis
FATTO E DIRITTO
1.Con l'impugnata sentenza la Corte d'Appello di Torino, in parziale riforma della decisione del
Tribunale di Asti, dichiarava l'estinzione per prescrizione del delitto ex art. 474 cod.pen.
ascritto all'imputato; confermava il giudizio di responsabilità per il delitto di ricettazione di
merce con marchi contraffatti, rideterminando la pena in mesi tre di reclusione ed euro 100,00
di multa.
2.Ha proposto ricorso per Cassazione il difensore dell'imputato, deducendo il vizio della
motivazione in relazione a) al dedotto assorbimento della fattispecie di ricettazione nel reato
ex art. 474 cod.pen.;b) alla denegata concessione dell'attenuante ex art. 62 n. 4 cod.pen.
3. Il ricorso è inammissibile per genericità ed aspecificità delle doglianze proposte, le quali
reiterano i rilievi già sottoposti al vaglio della Corte territoriale e disattesi sulla scorta di una
corretta esegesi normativa.
1
Penale Ord. Sez. 7 Num. 48468 Anno 2018
Presidente: PRESTIPINO ANTONIO
Relatore: DE SANTIS ANNA MARIA
Data Udienza: 02/10/2018
Corte di Cassazione - copia non ufficiale

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA