Ordinanza Nº 36266 della Corte Suprema di Cassazione, 20-08-2019

Data di Resoluzione:20 Agosto 2019
 
ESTRATTO GRATUITO
ORDINANZA
sul ricorso proposto dal
Pergamon Immobiliare srl
avverso l'ordinanza del 28/02/2019 del Giudice delle indagini preliminari del
Tribunale di Roma
visti gli atti, il provvedimento impugnato e il ricorso;
udita la relazione svolta dal consigliere Emanuela Gai;
letta la requisitoria del Pubblico Ministero, in persona del Sostituto Procuratore
generale Luigi Birritteri, che ha concluso chiedendo l'inammissibilità del ricorso;
letta la memoria depositata nell'interesse della Pergamon Immobiliare con cui
chiede l'accoglimento del ricorso,
letta la memoria depositata nell'interesse di gentile Grazia e RFI spa con cui si
chiede l'inammissibilità del ricorso.
RITENUTO IN FATTO
1. Pergamon Immobiliare srl, tramite il difensore di fiducia procuratore
speciale, ricorre per cassazione avverso l'ordinanza, in data 28/02/2019, con la
quale il Giudice delle indagini preliminari del Tribunale di Roma ha disposto il
dissequestro e la restituzione dell'area di mq 1500, sita in Roma via
Camposampietro 45, in favore di RFI spa.
Penale Ord. Sez. 3 Num. 36266 Anno 2019
Presidente: SARNO GIULIO
Relatore: GAI EMANUELA
Data Udienza: 09/07/2019
Corte di Cassazione - copia non ufficiale

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA