Ordinanza Nº 34077 della Corte Suprema di Cassazione, 19-12-2019

Data di Resoluzione:19 Dicembre 2019
 
ESTRATTO GRATUITO
ordinanza
sul ricorso iscritto al n. 2489/2017 R.G. proposto da
Agenzia delle dogane e dei monopoli,
rappresentata e difesa
dall'Avvocatura Generale dello Stato, presso la
q
uale è domiciliata
in Roma, via dei Porto
g
hesi n. 12
;
- ricorrente -
contro
DHL Express (Italy) Sri,
rappresentata e difesa dall'Avv.
Alessandro Fruscione, elettivamente domiciliata presso lo studio
Santacroce & Associati in Roma via Giambattista Vico n. 22,
g
iusta
procura a mar
g
ine del controricorso
;
- con troricorrente e ricorrente incidentale
-
avverso la sentenza della Commissione tributaria re
g
ionale del
Lazio n. 3907/9/2016, depositata il 17
g
iu
g
no 2016.
Udita la relazione svolta nella camera di consi
g
lio del 10 settembre
2019 dal Consi
g
liere Giuseppe Fuochi Tinarelli.
RILEVATO CHE
DHL Express (Ital
y
) Srl impu
g
nava l'avviso di accertamento
emesso dall'A
g
enzia delle do
g
ane per l'omesso pa
g
amento dell'Iva
all'importazione su operazioni effettuate tra il 18.10.2010 e il
14.11.2011 in sospensione d'imposta per l'indebita utilizzazione del
Civile Ord. Sez. 5 Num. 34077 Anno 2019
Presidente: BRUSCHETTA ERNESTINO LUIGI
Relatore: FUOCHI TINARELLI GIUSEPPE
Data pubblicazione: 19/12/2019
Corte di Cassazione - copia non ufficiale

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA