Ordinanza Nº 32184 della Corte Suprema di Cassazione, 19-07-2019

Data di Resoluzione:19 Luglio 2019
 
ESTRATTO GRATUITO
ORDINANZA
sui ricorsi proposti da
1)
ABBRUZZESE ENRICO n. a Napoli il 30/6/1969
2)
GENTA FELICE n. a Napoli il 1/11/1980
avverso la sentenza resa dalla Corte d'Appello di Napoli in data 8/11/2017
-
dato atto del rituale avviso alle parti;
-
sentita la relazione del Consigliere Anna Maria De Santis
FATTO E DIRITTO
1.Con l'impugnata sentenza la Corte d'Appello di Napoli, in parziale riforma della decisione del
locale Tribunale, dichiarava -limitatamente alla posizione dell'Abbruzzese- l'estinzione per
maturata prescrizione del delitto di cui all'art. 474 cod.pen., rideterminando nei confronti del
medesimo la pena per il delitto di ricettazione di merce con marchi contraffatti nella misura di
mesi 8 di reclusione ed euro 250,00 di multa. Confermava integralmente l'affermazione di
responsabilità del Genta per i delitti ascrittigli (artt. 474 e 648, comma 2, cod.pen. aggravati
per effetto della recidiva ex art. 99, comma 4, cod.pen.) e la condanna alla pena di mesi dieci
di reclusione ed euro 300,00 di multa.
2.Ha proposto ricorso per Cassazione il difensore degli imputati che, con unico atto, ha dedotto
la violazione di legge e il vizio della motivazione in relazione al trattamento sanzionatorio
praticato.
1
Penale Ord. Sez. 7 Num. 32184 Anno 2019
Presidente: VERGA GIOVANNA
Relatore: DE SANTIS ANNA MARIA
Data Udienza: 07/06/2019
Corte di Cassazione - copia non ufficiale

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA