Ordinanza Nº 28066 della Corte Suprema di Cassazione, 31-10-2019

Data di Resoluzione:31 Ottobre 2019
 
ESTRATTO GRATUITO
ordinanza
sul ricorso iscritto al n. 10959/2012 R.G. proposto da
Agenzia delle dogane,
rappresentata e difesa dall'Avvocatura
Generale dello Stato, presso la quale è domiciliata in Roma, via dei
Portoghesi n. 12;
-
ricorrente
-
contro
Centro Assistenza CAD La Spezia Sri,
rappresentata e difesa
dagli Avv.ti Sara Armella e Maria Antonelli, con domicilio eletto
presso quest'ultima in Roma Piazza Gondar n. 22, giusta procura a
margine del controricorso;
-
controricorrente e ricorrente incidentale-
avverso la sentenza della Commissione tributaria regionale della
Liguria n. 25/07/11, depositata 1'11 marzo 2011.
Udita la relazione svolta nella camera di consiglio del 28 maggio
2019 dal Consigliere Giuseppe Fuochi Tinarelli.
RILEVATO CHE
L'Agenzia delle dogane, in relazione all'importazione di diverse
partite di curve di riduttori metallici risultate di origine cinese
anziché, come dichiarato, filippina, emetteva avviso di rettifica nei
confronti dell'importatore, Raccorderie Metalliche Spa, e del CAD La
é
Civile Ord. Sez. 5 Num. 28066 Anno 2019
Presidente: VIRGILIO BIAGIO
Relatore: FUOCHI TINARELLI GIUSEPPE
Data pubblicazione: 31/10/2019
Corte di Cassazione - copia non ufficiale

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA