Ordinanza Nº 13396 della Corte Suprema di Cassazione, 17-05-2019

Data di Resoluzione:17 Maggio 2019
 
ESTRATTO GRATUITO
sul ricorso 12909/2015 proposto da:
Poste Italiane S.p.a., in persona del legale rappresentante
pro
tempore,
elettivamente domiciliata in Roma, Viale Europa n. 175,
presso la Direzione Affari Legali di Poste Italiane, rappresentata e
difesa dall'avvocato Pistilli Paola, giusta procura a margine del
ricorso;
- ricorrente -
contro
UniCredit S.p.a., nella quale sono fuse per incorporazione UniCredit
Banca s.p.a., UniCredit Banca di Roma s.p.a., Banco di Sicilia s.p.a.,
UniCredit Corporate Banking s.p.a., UniCredit Family Financing Bank
s.p.a., UniCredit Private Banking s.p.a. e UniCredit Bancassurance
Management & Administration S.c.a.r.I., in pérsona del legale
Civile Ord. Sez. 1 Num. 13396 Anno 2019
Presidente: BISOGNI GIACINTO
Relatore: NAZZICONE LOREDANA
Data pubblicazione: 17/05/2019
Corte di Cassazione - copia non ufficiale

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA