Ordinanza Nº 10900 della Corte Suprema di Cassazione, 18-04-2019

Data di Resoluzione:18 Aprile 2019
 
ESTRATTO GRATUITO
ORDINANZA
sul ricorso iscritto al n. 4748/2012 R.G. proposto da
SAN GABRIELE SPA, rappresentata e difesa, anche disgiuntamente,
dall'avv. Stefano Zunarellì e dall'avv. Lorenzo del Federico, con domicilio
eletto in Roma, via della Scrofa n. 64, presso lo studio del primo;
- ricorrente -
contro
AGENZIA DELLE ENTRATE, in persona del direttore
pro tempore,
rappresentata dall'Avvocatura Generale dello Stato, con domicilio legale in
Roma, via dei Portoghesi, n. 12, presso l'Avvocatura Generale dello Stato;
- controricorrente -
avverso la sentenza della Commissione tributaria regionale dell'Abruzzo,
sezione staccata di Pescara, n. 689/10/11, pronunciata il 15/06/2011,
depositata il 28/06/2011.
Udita la relazione svolta nella camera di consiglio del 26 marzo 2019 dal
Consigliere Riccardo Guida.
RITENUTO IN FATTO
La SAN GABRIELE SPA ricorre, articolando sei motivi, cui resiste con
controricorso l'Agenzia delle entrate, per la cassazione della sentenza della
Commissione tributaria regionale dell'Abruzzo, sezione staccata di Pescara,
Civile Ord. Sez. 5 Num. 10900 Anno 2019
Presidente: CIRILLO ETTORE
Relatore: GUIDA RICCARDO
Data pubblicazione: 18/04/2019
Corte di Cassazione - copia non ufficiale

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA