Ordinanza Nº 09990 della Corte Suprema di Cassazione, 10-04-2019

Data di Resoluzione:10 Aprile 2019
 
ESTRATTO GRATUITO
ORDINANZA
sul ricorso 18997-2017 proposto da:
CICOLANI ANTONIETTA, elettivamente domiciliata in
ROMA, VIA SILVIO PELLICO N. 2, presso lo studio
dell'avvocato FRANCESCA CRIMI, rappresentata e difesa
dall'avvocato FORTUNATO NICOLA MATTUCCI giusta
procura speciale in calce al ricorso;
- ricorrente -
contro
MION ANTONIETTA, DI BENEDETTO DAVIDE;
- intimati -
Nonché da:
DI BENEDETTO DAVIDE, MION ANTONIETTA, elettivamente
domiciliati in ROMA, VIA AUGUSTO RIBOTY 23, presso lo
esclusivo
proprietario,
poi
allontanatosi
dal nucleo
familiare -
provvedimento
di
assegnazione
della casa
familiare
all'altro
coniuge
collocatario
della prole
- azione di
rilascio da
parte del
terzo -
indagine
sulla
preesistenza
di un
rapporto tra
il terzo ed
il coniuge
attributivo
2018
2809
Civile Ord. Sez. 3 Num. 9990 Anno 2019
Presidente: ARMANO ULIANA
Relatore: OLIVIERI STEFANO
Data pubblicazione: 10/04/2019
Corte di Cassazione - copia non ufficiale
studio dell'avvocato GIANNI MASSIGNANI,
che
li
rappresenta e difende unitamente all'avvocato AUGUSTO
LA MORGIA giusta procura speciale in calce al
controricorso e ricorso incidentali;
- ricorrenti incidentali -
contro
CICOLANI ANTONIETTA, elettivamente domiciliata in
ROMA, VIA SILVIO PELLICO, 2, presso lo studio
dell'avvocato FRANCESCA CRIMI, rappresentata e difesa
dall'avvocato FORTUNATO NICOLA MATTUCCI giusta
procura speciale in calce al ricorso principale;
di un titolo
detentivo in
funzione
delle
esigenze del
residuo
nucleo
familiare:
in difetto,
nopponibilit
al terzo del
rovvedimento
di
assegnazione
con data
certa
posteriore a
quella
dell'atto di
acquisto
- controrícorrente all'incidentale
R.G.N. 18997/2017
avverso la sentenza n. 301/2017 della
CORTE D'APPELLO cron.
di L'AQUILA, depositata il 01/03/2017;
Rep.
udita la relazione della causa svolta nella camera di
Ud.
03/12/2018
consiglio
del
03/12/2018
dal
Consigliere
Dott.cc
STEFANO OLIVIERI;
udito il P.M. in persona del Sostituto Procuratore
Generale Dott. ALESSANDRO PEPE che ha chiesto
l'accoglimento dei primi due motivi di ANTONIETTA
CICOLANI, assorbiti i restanti, e dichiara
inammissibile o rigetti il ricorso incidentale di
Antonietta Mion e Davide Di Benedetto;
9
Corte di Cassazione - copia non ufficiale

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA