Ordinanza Nº 04796 della Corte Suprema di Cassazione, 30-01-2019

Data di Resoluzione:30 Gennaio 2019
 
ESTRATTO GRATUITO
ORDINANZA
sul ricorso proposto da:
RUCCIA Agostino, nato il 02/08/1973 a Grumo Appula
SY Cherif Amed, nato il 27/06/1991 a Bitonto
avverso la sentenza del 05/07/2018 della Corte di Appello di Ancona
visti gli atti, il provvedimento impugnato e il ricorso;
udita la relazione svolta dal Consigliere GIUSEPPE RICCARDI;
RITENUTO IN FATTO
1. Ruccia Agostino e Sy Cherif Amed ricorrono per cassazione, con distinti
atti, avverso la sentenza emessa
ex
art. 599
bis
cod. proc. pen. il
05/07/2018
con la quale la Corte di Appello di Ancona li ha condannati per due reati di
furto pluriaggravato di un'autovettura e di un autocarro, riducendo le pene
inflitte in primo grado in accoglimento della richiesta congiunta di riduzione.
Deducono la violazione di legge ed il vizio di motivazione, non avendo la
sentenza determinato la pena sulla base del minimo edittale, e lamentando la
non congruità della pena.
CONSIDERATO IN DIRITTO
Penale Ord. Sez. 5 Num. 4796 Anno 2019
Presidente: BRUNO PAOLO ANTONIO
Relatore: RICCARDI GIUSEPPE
Data Udienza: 16/11/2018
Corte di Cassazione - copia non ufficiale

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA