ORDINANZA 18 febbraio 2021 - Ulteriori disposizioni di protezione civile finalizzate a consentire il superamento della situazione di criticita' di cui all'ordinanza del Capo del Dipartimento della protezione civile n. 711 dell'11 novembre 2020 in conseguenza della contaminazione da sostanze perfluoro-alchiliche (PFAS) delle falde idriche nei territori delle Province di Vicenza, Verona e Padova. (Ordinanza n. 744). (21A01157)

IL CAPO DEL DIPARTIMENTO

della protezione civile

Visto il decreto legislativo 2 gennaio 2018, n. 1, e in particolare l'art. 2, comma 5, lettera c) e l'art. 25

Vista la delibera del Consiglio dei ministri del 21 marzo 2018, con la quale e' stato dichiarato per dodici mesi dalla data dello stesso provvedimento lo stato di emergenza in conseguenza della contaminazione da sostanze perfluoro-alchiliche (PFAS) delle falde idriche nei territori delle Province di Vicenza, Verona e Padova

Vista l'ordinanza del Capo del Dipartimento della protezione civile, n. 519, del 28 maggio 2018 recante «Primi interventi urgenti di protezione civile in conseguenza della contaminazione da sostanze perfluoro-alchiliche (PFAS) delle falde idriche nei territori delle Province di Vicenza, Verona e Padova»

Vista l'ordinanza del Capo del Dipartimento della protezione civile, n. 557, del 5 novembre 2018, recante «Ulteriori interventi urgenti di protezione civile in conseguenza della contaminazione da sostanze perfluoro-alchiliche (PFAS) delle falde idriche nei territori delle Province di Vicenza, Verona e Padova»

Vista l'ordinanza del Capo del Dipartimento della protezione civile, n. 632, del 6 febbraio 2020 recante «Ulteriori interventi urgenti di protezione civile in conseguenza della contaminazione da sostanze perfluoro-alchiliche (PFAS) delle falde idriche nei territori delle Province di Vicenza, Verona e Padova»

Vista l'ordinanza del Capo del Dipartimento della protezione civile, n. 711, dell'11 novembre 2020 recante «Ordinanza per favorire e regolare il subentro della Regione Veneto nelle iniziative finalizzate a consentire il superamento della situazione di criticita' determinatasi in conseguenza della contaminazione da sostanze perfluoro-alchiliche (PFAS) delle falde idriche nei territori delle Province di Vicenza, Verona e Padova.»

Vista la nota della Regione Veneto, prot. n. 38228, del 27 gennaio 2021 con la quale si chiede di modificare l'ordinanza del Capo del Dipartimento della protezione civile, n. 711, dell'11 novembre 2020, a seguito della modifica dell'incarico...

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA