Tutela del diritto delle persone omosessuali e transessuali a formare una famiglia. La visione dell'ordinamento albanese nella prospettiva dell'adesione all'UE

Autore:Sonila Omari
Pagine:379-391
RIEPILOGO

Considerazioni generali. - 1. Diritti delle persone omosessuali e transessuali a formare una famiglia ai sensi dell’ordinamento albanese. Risultati e prospettive. Diritto degli individui dello stesso sesso a formare famiglia. - 1.1. Tendenza contemporanea sul "matrimonio omosessuale". - 1.2. Diritti degli individui omosessuali secondo l’attuale ordinamento albanese. - 2. Diritti degli individui... (visualizza il riepilogo completo)

 
ESTRATTO GRATUITO
S. Omari
Tutela del diritto delle persone omosessuali e transessuali …
SONILA OMARI
TUTELA DEL DIRITTO DELLE PERSONE
OMOSESSUALI E TRANSESSUALI A
FORMARE UNA FAMIGLIA. LA VISIONE
DELL’ORDINAMENTO ALBANESE NELLA
PROSPETTIVA DELL’ADESIONE ALL’UE
S: Considerazioni generali. - 1. Diritti delle persone omosessuali e tran-
sessuali a formare una famiglia ai sensi dell’ordinamento albanese. Risultati e
prospettive. Diritto degli individui dello stesso sesso a formare famiglia. – 1.1.
Tendenza contemporanea sul “matrimonio omosessuale”. – 1.2. Diritti degli in-
dividui omosessuali secondo l’attuale ordinamento albanese. – 2. Diritti degli
individui omosessuali secondo l’attuale ordinamento albanese. – 2.1. Nozione di
transessualità e storia dei diritti delle persone che hanno cambiato sesso. – 2.2.
Diritti della persona che ha cambiato sesso secondo l’ordinamento albanese. – 3.
Sanzione che accompagna il matrimonio contratto fra le persone dello stesso
sesso. – 3.1. Matrimonio della persona transessuale. – 4. Conclusioni.
Dalla storia dello sviluppo del diritto di famiglia albanese risulta chiara-
mente che il percorso da esso seguito, dalla disciplina patriarcale predomi-
nante nella civiltà feudale fino a quella del diritto moderno, è passato attra-
verso tensioni sociali e conflitti nella coscienza collettiva. Sotto tale ottica,
va affermato che l’organizzazione della vita in famiglia, la definizione della
posizione dei suoi membri, ed infine anche la sua struttura, non sono mai
stati definiti una volta per tutte. La famiglia è nata, è cambiata e si evolverà
in continuazione, al di là degli sviluppi vissuti dalla stessa società albanese.
Riferendosi alla situazione odierna, si osserva che la dinamica della vita ci
pone di fronte a vari approcci o nuovi modi di pensare e vivere, che ci fanno
riettere sia in tema di preservazione del concetto della famiglia tradizionale,
sia di riconoscimento e rispetto delle libertà dell’individuo. Si viene quindi a
constatare che oggi, anche nella società albanese sono comparsi nuovi stili di
vita, differenti dalla struttura tradizionale della famiglia. In tali nuove circo-
stanze, il diritto di famiglia albanese doveva seguire le tendenze e gli apporti
contemporanei, e doveva offrire soluzioni ai nuovi fenomeni. Così, a nome
della libertà dell’individuo, la convivenza di due persone, a prescindere dal

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA