Non Performing Loans S.P.A

 
ESTRATTO GRATUITO

Avviso di cessione pro-soluto di crediti ai sensi dell'articolo 58 del Decreto Legislativo n. 385 del 1° settembre 1993 (di seguito il "Testo Unico Bancario").

In ottemperanza al disposto dell'articolo 58 del Testo Unico Bancario, Non Performing Loans S.pA., (in seguito, l'"Acquirente"), comunica che in data 15 luglio 2011 ha concluso con Trevi Finance S.p.a. (in seguito, il "Cedente"), societa' per azioni costituita in Italia ai sensi della legge n. 130 del 30 aprile 1999, con sede in Conegliano (TV), Via Alfieri 1, capitale di Euro 103.200,00, con codice fiscale e numero iscrizione nel registro delle imprese di Treviso: 03452800265, nonche' iscritta al n. 30937 dell'elenco generale gia' tenuto dall' Ufficio Italiano Cambi, ora dalla Banca d'Italia, ai sensi dell'art. 106 del decreto legislativo 1 settembre 1993, n. 385, un contratto di cessione, a titolo oneroso, di tutti i crediti pecuniari, individuabili in blocco ai sensi dell'articolo 58 del testo unico bancario (ivi inclusi, inter alia, tutti gli importi dovuti in linea capitale ed a titolo di interessi, anche di mora, tutti gli accessori, nonche' tutti gli importi dovuti a titolo di rimborso spese, passivita', costi, penali, danni, indennizzi, pretese risarcitorie e quant'altro ed ogni alto importo dovuto e diritto vantato in relazione a tali crediti ed alle garanzie reali e personali che li assistono), ed azioni relative, in essere alla data dell'11 giugno 2008 (incluso) connessi ai crediti classificati a Sofferenza, ai sensi delle istruzioni di vigilanza di Banca d'Italia,, per cui Trevi Finance Spa, e per essa la Mandataria UniCredit Credit Management Bank Spa, abbia inviato ai coobligati una lettera di intimazione di pagamento portante data 21 maggio 2009. Unitamente ai crediti oggetto della cessione, sono stati altresi' trasferiti ad Non Performing Loans S.pA., senza bisogno di alcuna formalita' e annotazione, come previsto dall'articolo 58, 3° comma, del D. Lgs. 385/1993, tutti gli altri diritti, che assistono e garantiscono il pagamento dei crediti pecuniari oggetto del summenzionato contratto di cessione, o altrimenti ad esso accessori, ivi incluse, inter alia, le garanzie ipotecarie, le altre garanzie reali e personali, i pegni, i privilegi, i diritti di prelazione relativi ai predetti crediti, tutti i diritti accessori ad essi pertinenti e, piu' in generale, ogni altro diritto, azione, ragione facolta', eccezione, pretesa o prerogativa, anche di natura processuale...

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA