MILANO RISTORAZIONE S.P.A. (scad. 21 giugno 2013) -

Bando di gara per gli appalti di lavori, forniture e servizi Allegato I - art. 3 - comma 1 - D. Lgs. n. 67 del 9.4.2003 CIG 5136142E72 Forniture L'appalto rientra nel campo di applicazione dell'accordo sugli appalti pubblici NO SEZIONE I: Amministrazione aggiudicatrice 1.1. Denominazione e indirizzo ufficiali dell'Amministrazione aggiudicatrice Denominazione: Servizio Responsabile MILANO RISTORAZIONE SPA Ufficio Gestione Acquisti Indirizzo: C.a.p. VIA Quaranta, 41 20139 Localita'/Citta' Stato: Milano Italia Telefono: telefax: 0390288463200 0390288464695 Posta elettronica: Indirizzo Internet: giuseppe.danna@milanoristorazione.it www.milanoristorazione.it 1.2 Indirizzo presso il quale e' possibile ottenere ulteriori informazioni: come al punto 1.1 1.3 Indirizzo presso il quale e' possibile ottenere la documentazione: come al punto 1.1 1.4 Indirizzo presso il quale e' possibile inviare le offerte: come al punto 1.1 1.5 Tipo di amministrazione aggiudicatrice: Organismo di diritto pubblico SEZIONE II: Oggetto dell'appalto II.1 DESCRIZIONE II.1.2 Acquisto II.1.4 Si tratta di un accordo quadro No II.1.6 Descrizione/Oggetto dell'appalto: Fornitura stampe aziendali e relativa catalogazione II.1.7 Luogo di prestazione della fornitura: Milano II.1.8 Nomenclatura Gara n. 2/2013 - Appalto per la fornitura di stampe aziendali e relativa catalogazione II.1.8.1 CPV 22120000-7 II.1.8.2 Altre nomenclature rilevanti II.1.9 Divisione in lotti NO II.1.10 Ammissibilita' di varianti NO II.2 QUANTIATIVO O ENTITA' DELL'APPALTO II.2.1 Entita' totale: Euro 164.360,00=, oltre I.V.A II.2.2 Opzioni NO II.3 : DURATA DELL'APPALTO O TERMINE DI ESECUZIONE Mesi 24 SEZIONE III: Informazioni di carattere giuridico, economico, finanziario e tecnico III.1 CONDIZIONI RELATIVE ALL'APPALTO III.1.1 Cauzioni e garanzie richieste deposito cauzionale provvisorio, previsto nella misura del 2% (due per cento) dell'importo complessivo presunto del lotto di concorrenza. III.1.2 Principali modalita' di finanziamento e di pagamento e/o riferimenti alle disposizioni applicabili in materia mezzi propri di bilancio. Pagamento entro il termine di 60 gg. dall'ultimo giorno del mese di ricevimento della fattura. III.1.3 Forma giuridica che dovra' assumere il raggruppamento di imprenditori, di fornitori o di prestatori di servizi aggiudicatario dell'appalto art. 37 D.Lgs. 163/2006 III.2 CONDIZIONI DI PARTECIPAZIONE III.2.1 Indicazioni riguardanti la situazione propria dell'imprenditore / del...

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA