Marche Covered Bond S.R.L. Banca Delle Marche S.P.A.

 
ESTRATTO GRATUITO

Avviso di cessione di crediti pro soluto e in blocco ai sensi del combinato disposto degli articoli 1 e 4 della legge 30 aprile 1999, n. 130 (Disposizioni sulla cartolarizzazione dei crediti e sulle obbligazioni bancarie garantite) (la "Legge 130") e dell'articolo 58 del D.Lgs. 1 settembre 1993, n. 385 (il "Testo Unico Bancario"), unitamente alla informativa ai sensi dell'articolo 13 del D.Lgs 196/2003 (il "Codice della Privacy") e del provvedimento dell'Autorita' Garante per la protezione dei dati personali del 18 gennaio 2007.

Marche Covered Bond S.r.l. (il "Garante") comunica che in data 5 ottobre 2011, con efficacia economica dalle ore 00.01 del 1 ottobre 2011 (la "Data di Efficacia"), ha acquistato pro soluto ed in blocco da Banca delle Marche S.p.A. (il "Banca delle Marche") tutti i crediti (per capitale, interessi, anche di mora, e ogni altra somma dovuta in base al relativo contratto, alle successive modifiche o integrazioni o a ogni altro accordo connesso) derivanti da contratti di mutuo garantiti da ipoteca (i "Contratti di Mutuo") che, alla data del 30 settembre 2011 (incluso), presentavano i criteri comuni elencati ai punti da 1 a 17 dell'avviso di cessione pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana n. 67 dell'8 giugno 2010, (i "Criteri Comuni") ed i seguenti criteri specifici cumulativi (i "Crediti"): CRITERI SPECIFICI 1. che non abbiano le caratteristiche di cui al criterio comune 1), punto (ii) e al criterio comune 6), lettera (C); 2. che non siano stati oggetto di rinegoziazione con il relativo mutuatario ai sensi del decreto legge 27 maggio 2008, n. 93 (Disposizioni urgenti per salvaguardare il potere di acquisto delle famiglie), convertito con modificazioni dalla legge 24 luglio 2008, n. 126, e della Convenzione sottoscritta tra l'Associazione Bancaria Italiana e il Ministero dell'Economia e delle Finanze il 20 giugno 2008 in attuazione dell'articolo 3 del suddetto decreto; 3. che derivino da Contratti di Mutuo appartenenti alle seguenti categorie: FONCASnumero, FONCS0numero, FONEDInumero, FONINInumero, FONORDnumero, IPOCASnumero, IPOORDnumero, MFCFONnumero, come riportato (i) nella voce "finanziamento" dell'ultima quietanza di pagamento; o (ii) nell'ultimo bollettino MAV; o (iii) nella documentazione annuale inviata ai sensi della normativa sulla trasparenza; 4. che prevedano il pagamento da parte del Debitore di rate mensili, trimestrali, semestrali o annuali; 5. il cui relativo Debitore rientri in una delle seguenti categorie di Settore Attivita' Economica (SAE), secondo i criteri di classificazione definiti dalla Banca d'Italia con circolare n. 140 dell'11 febbraio 1991, come successivamente modificata e integrata (Istruzioni relative alla...

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA