CIRCOLARE 24 novembre 2004, n. 6 - Premi per l'attivita' di promozione del libro e della lettura da erogare a istituti, associazioni, fondazioni ed altri organismi senza scopo di lucro

RIEPILOGO

Premi per l'attivita' di promozione del libro e della lettura da erogare a istituti, associazioni, fondazioni ed altri organismi senza scopo di lucro.

 
ESTRATTO GRATUITO

La presente circolare disciplina la concessione di premi per l'attivita' di promozione del libro e della lettura, da erogarsi sullo stanziamento annualmente assegnato sul pertinente capitolo di bilancio dello stato di previsione di questo Ministero.

Art. 1.

Destinatari dei premi

Possono concorrere all'assegnazione dei premi per l'attivita' di promozione del libro e della lettura: istituti, associazioni, fondazioni ed altri organismi senza scopo di lucro, ad esclusione degli enti ed istituzioni pubbliche.

Art. 2.

Finalita' dei premi

I premi per l'attivita' di promozione del libro e della lettura sono cosi' articolati

a) premio di Euro 38.750,00 destinato alla migliore manifestazione di promozione del libro e della lettura di rilevanza nazionale realizzata nell'anno precedente alla presentazione della domanda di cui all'art. 4; b) premio di Euro 38.750,00 destinato al miglior progetto di diffusione del libro e della lettura da realizzare in aree geografiche caratterizzate da carenza di biblioteche e librerie o in contesti di particolare disagio sociale o in strutture di reinserimento (carceri, comunita' terapeutiche, ecc.); c) premio di Euro 21.700,00 destinato al miglior progetto di promozione della lettura per ragazzi e adolescenti realizzata nell'anno precedente alla presentazione della domanda di cui all'art.

4; d) premio di Euro 21.700,00 destinato al miglior progetto per la diffusione della poesia realizzato nell'anno precedente alla presentazione della domanda di cui all'art. 4; e) premio di Euro 10.486,00 destinato alla migliore iniziativa tematica di promozione della lettura caratterizzata dall'originalita' del programma e realizzata nell'anno precedente alla presentazione della domanda di cui all'art. 4.

Gli importi di cui sopra possono essere soggetti a variazione in rapporto ai fondi disponibili e si intendono, comunque, al lordo delle ritenute fiscali di legge.

Art. 3.

Ammissione al premio

Ai fini della ammissione ai premi di cui al precedente articolo, dovra' essere rilevata la presenza dei seguenti requisiti previsti per ciascuna categoria di premio

a)

affidabilita' del soggetto che presenta il progetto; qualita' del programma e del comitato scientifico; numero di potenziali lettori coinvolti; capacita' di comunicazione e rilievo sui mezzi di informazione; capacita' di autofinanziamento e di coinvolgimento di sponsor; b)

affidabilita' del soggetto che presenta il progetto; target del progetto ben identificato; qualita' del programma...

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA