CONCORSO (scad. 16 febbraio 2012) - Procedura di selezione per l'assunzione di un ricercatore a tempo determinato ai sensi dell'articolo 24, comma 3, lett. a) della legge n. 240/2010 Dipartimento di scienze politiche e sociali settore concorsuale 11/A3 Storia contemporanea settore scientifico-disciplinare M-STO/04 Storia contemporanea - Codice selezione RIC 2011/1.

 
ESTRATTO GRATUITO

IL RETTORE Visto lo statuto dell'Universita' di Pisa, emanato con decreto rettorale 30 settembre 1994, n. 196 e successive modifiche;

Vista la legge 30 dicembre 2010, n. 240, in particolare l'art.

24;

Visto il decreto del Ministero dell'Istruzione, dell'Universita' e della Ricerca, del 24 maggio 2011, n. 242;

Visto il Regolamento di Ateneo per l'assunzione di ricercatori a tempo determinato ai sensi dell'art. 24 della L. 240/2010, emanato con D.R. n. 8444 del 29 giugno 2011;

Visto il decreto del Ministero dell'Istruzione, dell'Universita' e della Ricerca,del 25 maggio 2011, n. 243, Criteri e parametri per la valutazione preliminare dei candidati di procedure pubbliche di selezione dei destinatari di contratti di cui all'art. 24, comma 2, lettera c) della legge 30 dicembre 2010, n. 240;

Vista la nota del Ministero dell'Istruzione, dell'Universita' e della Ricerca del 2 agosto 2011, prot. n. 3822, portante 'Legge 30 dicembre 2010, n. 240 - Applicazione art. 24 - Decreto Ministeriale 29 luglio 2011, n. 336, recante: Determinazione dei settori concorsuali, raggruppati in macrosettori concorsuali, di cui all'art.

15 della Legge 30 dicembre 2010, n. 240';

Vista la delibera del consiglio del dipartimento di Scienze politiche e sociali con il quale si richiede l'attivazione di un contratto a tempo determinato di cui alla lett. a) dell'art. 24, comma 3 della L. 240/2010 (contratto 'Junior') per lo svolgimento di attivita' di ricerca, di didattica, di didattica integrativa e di servizio agli studenti per la durata di anni 3, per il settore concorsuale 11/A3 Storia contemporanea, settore scientifico disciplinare M-STO/04 Storia contemporanea;

Visti il provvedimento d'urgenza del Presidente del Comitato esecutivo dei Corsi di laurea in Turismo - Fondazione Campus Studi del Mediterraneo e la delibera del Consiglio della Facolta' di Scienze politiche, relativi all'attivita' didattica che il vincitore dovra' svolgere;

Considerato che la copertura finanziaria e' garantita dalla convenzione tra l'Universita' di Pisa, l'Universita' degli studi di Pavia, l'Universita' della Svizzera italiana, la Fondazione Campus Studi del Mediterraneo, la Fondazione Lucchese per l'Alta Formazione e la Ricerca, come da lettera di impegno del Presidente della Fondazione Campus di Lucca;

Vista la delibera in data 21 dicembre 2011 con cui il Senato Accademico di questo Ateneo ha espresso parere favorevole alla richiesta di emanazione di un bando per ricercatore a tempo determinato a tempo pieno per il settore scientifico disciplinare M-STO/04 Storia contemporanea presentata dal dipartimento di Scienze politiche e sociali;

Vista la delibera in data 16 dicembre 2011 con cui il Consiglio di Amministrazione ha approvato la suddetta proposta;

Decreta:

Art. 1

Tipologia concorsuale Ai sensi dell'art. 24, comma 3, lett. a) della Legge 240/2010 e del Regolamento di Ateneo per l'assunzione di ricercatori a tempo determinato ai sensi dell'art. 24 della L. 240/2010, e' indetta la procedura di selezione per l'assunzione di n. 1 Ricercatore a tempo determinato con regime di impegno a tempo pieno (denominato contratto 'Junior') per l'attuazione del sottoindicato progetto di ricerca di durata triennale.

DIPARTIMENTO di Scienze politiche e sociali Settore concorsuale 11/A3 Storia contemporanea Settore Scientifico Disciplinare M-STO/04 Storia contemporanea Durata del contratto: 3 Anni OGGETTO DEL CONTRATTO:

Svolgimento di attivita' di ricerca e di attivita' di didattica, di didattica integrativa e di servizio agli studenti.

ATTIVITA' DI RICERCA:

Governo delle popolazioni non italiane e politica turistica nello Stato fascista.

ATTIVITA':

L'attivita' riguardera' l'analisi comparata delle politiche fasciste di governo nelle isole del Dodecaneso, in Libia e in Africa Orientale nonche' del dibattito e della progettazione delle tecniche di governo di grandi spazi geopolitici sopranazionali prima e durante la seconda guerra mondiali; analisi dei progetti e delle tecniche di sfruttamento turistico coloniali mediterranei e africani. Obiettivi di produttivita' scientifica sono monografia scientifica e articoli su riviste scientifiche.

SEDI DI SVOLGIMENTO DELLE ATTIVITA':

Dipartimento di Scienze politiche e sociali Corsi di laurea in Turismo - Fondazione Campus IMPEGNO DIDATTICO:

L'impegno annuo complessivo per lo svolgimento delle attivita' di didattica, di didattica integrativa e di servizio agli studenti e' pari a 350 ore.

Il ricercatore e' tenuto a svolgere, nell'ambito dell'impegno didattico istituzionale, fino a un massimo di 60 ore di didattica frontale derogabili fino al 10% di didattica frontale per anno accademico all'interno della programmazione didattica cosi' come definita dal regolamento di ateneo per la disciplina degli incarichi di insegnamento. La quantificazione delle attivita' di ricerca, di didattica, di didattica integrativa e di servizio agli studenti e' pari a 1500 ore annue per i ricercatori a tempo pieno.

Attivita' didattica specifica prevista:

Copertura di un modulo di insegnamento relativo al settore scientifico disciplinare M-STO/04 Storia contemporanea presso il corso di studio in Scienze politiche, internazionali e dell'amministrazione della facolta' di Scienze politiche e impegno didattico presso i corsi di studio in Scienze del Turismo.

La prova orale accertera' la conoscenza della lingua inglese.

I candidati possono presentare un numero massimo di 15 pubblicazioni scientifiche.

In caso di superamento del limite massimo di pubblicazioni, la Commissione Giudicatrice valutera' le stesse secondo l'ordine indicato nell'elenco, fino alla concorrenza del limite stabilito.

Art. 2

Requisiti per l'ammissione alla selezione Alle selezioni sono ammessi a partecipare i candidati, anche cittadini di Paesi non appartenenti all'Unione Europea, in possesso di:

- dottorato di ricerca o titolo equivalente, conseguito in Italia o all'estero;

- diploma di scuola di specializzazione medica per i settori interessati. In tal caso il dottorato o titolo equivalente costituisce titolo preferenziale.

Fino all'anno 2015 la laurea magistrale o equivalente, unitamente ad un curriculum scientifico professionale idoneo allo svolgimento di...

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA