LEGGE REGIONALE 3 agosto 2015 , n. 18 - Modifiche alla legge regionale 29 giugno 1978, n. 38 (Disciplina e organizzazione degli interventi in dipendenza di calamita' naturali). (15R00419)

 
ESTRATTO GRATUITO

(Pubblicata nel Bollettino Ufficiale della Regione Piemonte n. 31 del 6 agosto 2015) La competente commissione consiliare in sede legislativa, ai sensi degli articoli 30 e 46 dello statuto, ha approvato;

IL PRESIDENTE DELLA GIUNTA REGIONALE Promulga la seguente legge: Art. 1 Sostituzione dell'art. 8 della legge regionale 29 giugno 1978, n. 38 1. L'art. 8 della legge regionale 29 giugno 1978, n. 38 (Disciplina e organizzazione degli interventi in dipendenza di calamita' naturali) e' sostituito dal seguente: «Art. 8 (Fondi a favore di imprese danneggiate). - 1. Al fine di sostenere il ripristino dell'operativita' di attivita' produttive danneggiate da calamita' naturali che si verifichino sul territorio piemontese e che rientrino nei casi di cui all'art. 9, la regione istituisce un apposito fondo gestito direttamente o attraverso un ente in house providing ai sensi della vigente normativa nazionale e comunitaria in materia di affidamenti per la fornitura di beni e servizi. 2. Il fondo, utilizzato per fronteggiare le conseguenze delle calamita' naturali a far data dagli eventi di cui all'ordinanza del capo del Dipartimento della protezione civile n. 217 del 7 gennaio 2015 (Primi interventi urgenti di protezione civile in conseguenza degli eccezionali eventi meteorologici che hanno colpito il territorio delle province di Torino, Alessandria, Biella, Novara, Verbano-Cusio-Ossola e Vercelli nei giorni dal 12 al 14 ottobre, il 4 e 5, l'11 e 12 ed il 14 e 15 novembre 2014), e' destinato alla concessione, a favore delle imprese industriali, artigiane, di servizi, commerciali e turistiche aventi unita' locali danneggiate da tali eventi, di agevolazioni economiche destinate ad ovviare ai danni arrecati dagli eventi medesimi e a sostenere investimenti al fine di favorire le condizioni di continuita' o di ripresa delle attivita' economiche. Possono essere ammesse ai benefici del presente articolo, previa adeguata motivazione, attivita' non rientranti nei casi sopra indicati, anche senza...

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA