LEGGE REGIONALE 20 ottobre 2015, n. 32 - Disposizioni per il riordino delle funzioni amministrative delle Province in attuazione della Legge 56/2014. (15R00503)

 
ESTRATTO GRATUITO

(Pubblicata nel Bollettino Ufficiale della Regione Abruzzo n. 113 - Speciale - del 28 ottobre 2015) IL PRESIDENTE DELLA GIUNTA REGIONALE Visto l'art. 121 della Costituzione come modificato dalla legge costituzionale 22 novembre 1999, n. 1;

Visti gli articoli 34 e 44 del vigente statuto;

Visto il verbale del Consiglio regionale n. 44/1 del 13 ottobre 2015;

Promulga la seguente legge regionale e ne dispone la pubblicazione nel Bollettino ufficiale della Regione Abruzzo: Art. 1 Oggetto 1. In attuazione di quanto previsto dalla legge 7 aprile 2014, n. 56 (Disposizioni sulle citta' metropolitane, sulle Province, sulle unioni e fusioni di Comuni), la Regione Abruzzo, con la presente legge, e con successivi atti normativi da approvare entro il 28 febbraio 2016, provvede al complessivo processo di riordino e riallocazione delle funzioni amministrative nel proprio territorio, individuando le dimensioni ottimali per l'esercizio delle medesime funzioni amministrative, con l'obiettivo di favorire l'associazionismo tra gli enti locali, la gestione delle funzioni di area vasta e la coesione tra le istituzioni del sistema Regione-Autonomie locali. 2. La Regione, con propria legge, stabilisce premialita' per promuovere e incentivare gestioni associate di servizi, unioni e fusioni di Comuni, con particolare riferimento alla partecipazione a bandi e avvisi regionali. 3. Per le finalita' di cui al comma 1, la Regione promuove la gestione associata delle funzioni fondamentali comunali e dei servizi ad...

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA