LEGGE REGIONALE 20 luglio 2018, n. 38 - Bilancio di previsione finanziario 2018 - 2020. Prima variazione. (18R00332)

(Pubblicata nel Bollettino Ufficiale della Regione Toscana n. 32 del 25 luglio 2018) IL CONSIGLIO REGIONALE Ha approvato IL PRESIDENTE DELLA GIUNTA Promulga la seguente legge: (Omissis). IL CONSIGLIO REGIONALE Visto l'art. 117, comma terzo, della Costituzione;

Visti gli articoli 11 e 37 dello Statuto;

Visto il decreto legislativo 23 giugno 2011, n. 118 (Disposizioni in materia di armonizzazione dei sistemi contabili e degli schemi di bilancio delle regioni, degli enti locali e dei loro organismi, a norma degli articoli 1 e 2 della legge 5 maggio 2009, n. 42) e, in particolare, l'art. 51;

Vista la legge regionale 27 dicembre 2017, n. 79 (Bilancio di previsione finanziario 2018-2020);

Visto il parere favorevole dal Collegio dei revisori dei conti della Regione Toscana, espresso in data 27 giugno 2018, ai sensi dell'art. 3 della legge regionale 23 luglio 2012, n. 40 (Disciplina del Collegio dei revisori dei conti della Regione Toscana);

Considerato quanto segue: 1. Si rende necessario adeguare gli stanziamenti di spesa del bilancio di previsione finanziario 2018-2020 in funzione delle esigenze di spesa di parte corrente e in conto capitale intervenute successivamente all'approvazione della legge regionale n. 79/2017 da realizzarsi nel corso dell'esercizio di riferimento;

  1. Tale adeguamento si concretizza nella iscrizione di nuove o maggiori spese alla cui copertura si provvede attraverso la previsione di maggiori entrate e attraverso l'utilizzo di risorse finanziarie gia' stanziate in bilancio;

  2. Per consentire l'immediata adozione degli atti amministrativi conseguenti, e' necessario disporre l'entrata in...

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA