LEGGE REGIONALE 12 aprile 2017, n. 5 - Disposizioni finanziarie urgenti. (17R00247)

(Pubblicata nel Bollettino Ufficiale della Regione Autonoma Friuli-Venezia Giulia del 14 aprile 2017 - S.O. n. 13) IL CONSIGLIO REGIONALE Ha approvato IL PRESIDENTE DELLA REGIONE Promulga la seguente legge: Art. 1 Disposizioni finanziarie urgenti 1. Dopo il comma 4 dell'art. 12 della legge regionale 29 dicembre 2016, n. 25 (legge di stabilita' 2017), sono inseriti i seguenti: «4-bis. Al fine di acquisire la partecipazione di maggioranza diretta nella societa' per azioni Autovie Venete (SAAV) Spa, strumentale all'attuazione di quanto previsto dal comma 3, e contestualmente al fine di mantenere in capo alla Regione Friuli-Venezia Giulia la quota di controllo della societa' Friulia Spa, l'Amministrazione regionale e' autorizzata ad acquisire, nella misura necessaria al perfezionamento dell'operazione, la quota della partecipazione azionaria detenuta nella societa' Autovie Venete Spa da Friulia Spa. Il corrispettivo e' rappresentato da azioni di Friulia Spa, che l'Amministrazione regionale e' autorizzata a cedere al valore desumibile dal patrimonio netto quale risultante dall'ultimo bilancio consolidato adottato dal consiglio di amministrazione di Friulia Spa e asseverato dalla societa' di revisione. 4-ter. La permuta di cui al comma 4-bis e' autorizzata nell'ammontare massimo di 270 milioni di euro sulla base del valore delle azioni di Autovie Venete (SAAV) Spa quale risultante dalla perizia di stima eseguita da un esperto designato dal tribunale ai sensi dell'art. 2343 del codice civile. 4-quater. Nel quadro dell'operazione di cui al comma 3, l'Amministrazione regionale e' autorizzata a dare attuazione al disposto dall'art. 2, comma 289-bis della legge 24 dicembre 2007, n. 244 (legge finanziaria 2008).». 2. Per le finalita' previste dall'art. 12, comma 4-bis della legge regionale n. 25/2016, come inserito dal comma 1, e' destinata la spesa di 270 milioni di euro per l'anno 2017 a valere sulla missione n. 10 (Trasporti e diritto alla mobilita') - programma n. 5 (Viabilita' e infrastrutture stradali) - titolo n. 3 (Spese per incremento attivita' finanziarie) dello stato di previsione della spesa del bilancio per gli anni 2017-2019 con riferimento alla corrispondente variazione prevista dalla tabella A di cui al comma 27. 3. Agli oneri derivanti dal comma 2 si provvede con le maggiori entrate di pari importo previste, ai sensi dell'art. 12, comma 4-ter della legge regionale n. 25/2016, come inserito dal comma 1, per l'anno 2017 che affluiscono sul titolo n. 5 (Entrate da riduzione di attivita' finanziarie) - tipologia n. 100 (Alienazione di attivita' finanziarie) dello stato di previsione dell'entrata del bilancio per gli anni 2017-2019 con riferimento alla corrispondente...

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA