DECRETO 13 Aprile 2007 - Trasferimento di credito dalla Lamfor S.r.l., in liquidazione, all'Ufficio accertamenti e notifica sconti farmaceutici (U.A.N.S.F.), in liquidazione.

 
ESTRATTO GRATUITO

IL RAGIONIERE GENERALE DELLO STATO

Vista la legge 4 dicembre 1956, n. 1404, e successive modificazioni;

Visto il decreto-legge 15 aprile 2002, n. 63, convertito dalla legge 15 giugno 2002, n. 112;

Visti i commi 224, 225, 226, 228 e 229 della legge 30 dicembre 2004, n. 311 (finanziaria 2005);

Visti i commi 89, 90 e 91 della legge 23 dicembre 2005, n. 266 (legge finanziaria 2006), cosi' come sostituiti dall'art. 1, comma 486, della legge 27 dicembre 2006, n. 296 (legge finanziaria 2007);

Vista la convenzione tra il Ministero dell'economia e delle finanze Dipartimeto della Ragioneria generale dello Stato e la Fintecna - Finanziaria per i settori industriali e dei servizi S.p.A., sottoscritta il 27 settembre 2004 e registrata dalla Corte dei conti in data 4 ottobre 2004 ed in virtu' della quale la gestione della liquidazione degli enti soppressi ed in liquidazione presso l'Ispettorato generale per la liquidazione degli enti disciolti (IGED), nonche' del relativo contenzioso, e' affidata a detta societa' alle condizioni indicate nella convenzione medesima, ferma restando la titolarita' in capo al Ministero dell'economia e delle finanze dei rapporti giuridici attivi e passivi;

Visto l'atto aggiuntivo alla convenzione, sottoscritto l'8 novembre 2005 e registrato alla Corte dei conti in data 5 dicembre 2005;

Visto il decreto del Presidente della Repubblica 12 giugno 1988, n. 396, con il quale l'ufficio liquidazioni e' stato denominato Ispettorato generale per gli affari e per la gestione del patrimonio degli enti disciolti (I.G.E.D.);

Visto il decreto del Presidente della Repubblica 28 aprile 1998, n. 154 che, ai sensi dell'art. 7, comma 3, della legge n. 94 del 3 aprile 1997, ha emanato il regolamento sull'articolazione organizzativa e sulle dotazioni dei Dipartimenti del Ministero del tesoro, del bilancio e della programmazione economica con il quale l'Ispettorato generale per gli affari e per la gestione del patrimonio degli enti disciolti e' stato denominato Ispettorato generale per la liquidazione degli enti disciolti (I.G.E.D.);

Visto il decreto legislativo 30 luglio 1999, n. 300, in base al quale il Ministero del tesoro, del bilancio e della programmazione economica ha assunto la denominazione di Ministero dell'economia e delle finanze;

Visto l'art. 13-bis della citata legge n. 1404/1956...

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA