L'assegno

Autore:A. Moretti
Pagine:417-423
RIEPILOGO

1. Tipologie di assegno. 2. L’assegno bancario. 3. I requisiti dell’assegno bancario. 4. La circolazione e il pagamento dell’assegno bancario. 5. Particolari tipi di assegno bancario. 6. L’assegno circolare.

 
ESTRATTO GRATUITO
417
32
L’ASSEGNO
1
Tipologie di assegno
Il R.D. 21-12-1933, n. 1736 - che contiene la disciplina dell’assegno ed è
comunemente nota come legge assegni - individua due tipi di assegno:
- l’ assegno bancario, che contiene l’ordine incondizionato rivolto da
un soggetto ad una banca di pagare una determinata somma al legitti-
mo portatore del titolo. L’assegno bancario ha, quindi, una struttura si-
mile alla cambiale tratta, in quanto contiene un ordine di pagamento;
- l’assegno circolare, che contiene la promessa incondizionata resa
da una banca di pagare ad una determinata persona una certa som-
ma di danaro. L’assegno circolare ha una struttura simile al pagherò
cambiario, in quanto contiene una promessa di pagamento.
Ciò che caratterizza, in ogni caso, l’assegno, è il fatto che il trattario, nell’as-
segno bancario, o l’emittente, nell’assegno circolare, è sempre una banca.
2
L’assegno bancario
L’assegno bancario (detto anche chèque) è, come abbiamo detto,
un titolo di credito all’ordine o al portatore contenente un ordine in-
condizionato che il sottoscrittore (traente) dà alla banca (trattaria)
di pagare a vista una somma determinata al legittimo portatore del
titolo (cd. beneficiario). Il beneficiario normalmente è un terzo, ma
nulla impedisce che sia lo stesso traente (ciò avviene quando nell’as-
segno viene apposta la clausola “a me stesso”) il quale intenda, ad
esempio, prelevare danaro dal suo conto.
Pur presentando la stessa struttura di una cambiale tratta, l’assegno
bancario assolve ad una funzione di pagamento e non, come la
cambiale, ad una funzione di credito; esso, infatti, consente a chi ha
somme disponibili presso una banca di effettuare pagamenti a terzi.
L’assegno bancario, proprio in virtù della propria funzione di pagamen-
to, presenta le seguenti differenze di disciplina rispetto alla cambiale:
- è sempre pagabile a vista e non sono ammessi diversi tipi di sca-
denza;
Assegno
bancario
Assegno
circolare
Nozione
Funzione

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA