Introduzione al convegno

Autore:Donato A. Limone
Pagine:13-18
RIEPILOGO

1. I motivi del convegno «L'informatica giuridica oggi». 2. Definizioni: informatica giuridica; diritto dell'informatica; diritto e tecnologie dell'informazione.

 
ESTRATTO GRATUITO

Page 13

@1. I motivi del convegno ´L'informatica giuridica oggiª.

Illustri colleghi e associati dell'ANDIG, sono lieto di aprire i lavori di questo nostro convegno per 4 motivi:

Il primo motivo. Il primo convegno nazionale sull'insegnamento dell'informatica giuridica si tenne lí11 e 12 novembre del 1988 nell'Universit‡ di Camerino (nel 1987 era stata creata l'Andig); oggi ritorniamo sull'argomento in coincidenza della emanazione del decreto di riforma del corso di laurea degli studi giuridici, con il varo della classe delle lauree magistrali in Giurisprudenza (in attuazione del D.M. 270/2004), con un percorso unitario quadriennale successivo all'anno di base. Nella declaratoria degli obiettivi formativi qualificanti si legge che ´... i curricula dei corsi di laurea ... assicurano, per consentirne la loro utilizzazione nei corsi di formazione post laurea per le professioni legali, mediante appositi insegnamenti caratterizzati da appropriate metodologie, l'acquisizione di adeguate conoscenze e consapevolezza:

  1. degli aspetti istituzionali e organizzativi degli ordinamenti giudiziari;

  2. della deontologia professionale, della logica e argomentazione giuridica e forense, della sociologia giuridica, dell'informatica giuridica;

  3. del linguaggio giuridico di almeno una lingua stranieraª. Dei 15 crediti formativi previsti nell'ambito filosofico-giuridico 6 crediti dovrebbero essere destinati per le finalit‡ di cui al punto b) degli obiettivi formativi qualificanti. Rilevo che per la prima volta nell'ordinamento universita-Page 14rio dei corsi di laurea si fa riferimento esplicito all'informatica giuridica e si determinano crediti specifici per tale insegnamento; l'insegnamento viene considerato nell'ambito dello IUS/20 (Filosofia del diritto). Su questo punto ritengo necessaria una riflessione non solo e non tanto oggi ma in un'apposita seduta dell'ANDIG dedicata proprio a questo specifico tema con lo scopo di dare indirizzi e raccomandazioni alle Universit‡ e alla Facolt‡ di Giurisprudenza che nel prossimo anno accademico avvieranno la laurea magistrale in giurisprudenza.

Il secondo motivo. Il primo articolo in materia d'informatica giuridica dell'amico e maestro Vittorio Frosini, fondatore di questa nostra disciplina e insieme ad altri illustri amici e colleghi fondatore dell'ANDIG, porta la data del 1965 (40 anni or sono); colgo l'occasione in questa riunione per ricordarlo assieme all'amico Ettore Giannantonio. Due studiosi e associati Andig che hanno contribuito significativamente alla fondazione e allo sviluppo dell'informatica giuridica e del diritto dell'informatica, di tutta quell'area di ricerca e didattica...

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA