Il governo e la funzione esecutiva

AutoreA. Moretti
Pagine165-179
165
Capitolo 13
La funzione
di governo
La funzione esecutiva
1
IL GOVERNO E LA FUNZIONE
ESECUTIVA
13
Il Governo della Repubblica è titolare del potere esecutivo, cioè di quel
complesso di attività e di organi la cui funzione è dare attuazione alle
scelte di indirizzo politico più generali espresse dal corpo elettorale e com-
piutamente determinate dal Parlamento.
Al contrario della funzione legislativa e giudiziaria, che sono regolate det-
tagliatamente dalla Costituzione o da leggi ordinarie, e al contrario della
stessa funzione amministrativa in senso stretto, anch’essa attentamente di-
sciplinata da una mole enorme di leggi che compongono il diritto ammini-
strativo, la funzione di governo è regolata solo dalle poche e scarne norme
costituzionali sulla formazione e le competenze del Governo.
Ciò si motiva in quanto la funzione di governo non può limitarsi alla con-
creta attuazione del comando legislativo e non può quindi essere imbrigliata
in regole eccessivamente dettagliate.
In altre parole, la funzione esecutiva è non solo funzione amministrativa
tesa a realizzare concretamente i f‌ini istituzionali dello Stato, ma anche
funzione di indirizzo politico in quanto anche gli atti del Governo sono
manifestazione della linea di azione politica dello Stato determinata sia in
forma legislativa sia in forma non legislativa, da parte del Parlamento e del
Governo (Barbera - Fusaro).
2La composizione del Governo
Ai sensi del primo comma dell’art. 92 Cost., il Governo della Repubblica è
un organo complesso composto dal Presidente del Consiglio e dai Ministri,
che costituiscono insieme il Consiglio dei Ministri (che è dunque un organo
collegiale).

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA

VLEX uses login cookies to provide you with a better browsing experience. If you click on 'Accept' or continue browsing this site we consider that you accept our cookie policy. ACCEPT