DECRETO 4 marzo 2008 - Aggiornamento del decreto 27 febbraio 1996, n. 209, concernente la disciplina igienica degli additivi alimentari consentiti nella preparazione e per la conservazione delle sostanze alimentari. Recepimento delle direttive nn. 2006/128/CE e 2006/ 129/CE.

IL MINISTRO DELLA SALUTE

Visto l'art. 13 della legge 4 febbraio 2005, n. 11;

Visti gli articoli 5, lettera g) e 22 della legge 30 aprile 1962, n. 283;

Visto il decreto ministeriale 27 febbraio 1996, n. 209, concernente la disciplina degli additivi alimentari consentiti nella preparazione e per la conservazione delle sostanze alimentari in attuazione delle direttive n. 94/34/CE, n. 94/35/CE, n. 94/36/CE, n. 95/2/CE e n. 95/31/CE, modificato da ultimo con il decreto 8 maggio 2006, n. 229, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 160 del 12 luglio 2006;

Visto il decreto ministeriale 4 agosto 1997, n. 356, recante recepimento della direttiva 96/77/CE della Commissione del 2 dicembre 1996 riguardante i requisiti di purezza specifici degli additivi alimentari diversi dai coloranti e dagli edulcoranti;

Visto il decreto ministeriale 16 giugno 1999, pubblicato nel supplemento ordinario alla Gazzetta Ufficiale n. 261 del 6 novembre 1999, recante recepimento della direttiva 98/86/CE della Commissione dell'11 novembre 1998 che modifica la direttiva 96/77/CE che stabilisce i requisiti di purezza specifici per gli additivi diversi dai coloranti e dagli edulcoranti;

Visto il decreto ministeriale 6 maggio 2002, pubblicato nel supplemento ordinario alla Gazzetta Ufficiale n. 147 del 25 giugno 2002, recante recepimento della direttiva 2001/30/CE della Commissione del 2 maggio 2001 che modifica la direttiva 96/77/CE che stabilisce i requisiti di purezza specifici per gli additivi diversi dai coloranti e dagli edulcoranti;

Vista la direttiva 2006/128/CE della Commissione dell'8 dicembre 2006 recante modifica della direttiva 95/31/CE della Commissione, del 5 luglio 1995, che stabilisce i requisiti di purezza specifici per gli edulcoranti ad uso alimentare;

Vista la direttiva 2006/129/CE della Commissione dell'8 dicembre 2006 recante modifica alla direttiva 96/77/CE che stabilisce i requisiti di purezza specifici per gli additivi alimentari diversi dai coloranti e dagli edulcoranti;

Sentito il Consiglio superiore di sanita' che si e' espresso nella seduta del 13 febbraio 2008;

Decreta:

Art. 1.

  1. L'allegato XVI del decreto ministeriale 27 febbraio 1996, n. 209, e' modificato come segue:

    1. sono inseriti i requisiti di purezza dell'additivo E 968 eritritolo indicati nell'allegato I al presente decreto;

    2. sono sostituiti i requisiti di purezza degli additivi E 954 saccarina e i suoi sali Na, K e Ca, E 955 sucralosio, E 962 sale di aspartame-acesulfame, E 965 (i)...

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA