COMUNE DI MASSA (scad. 15 maggio 2013) - Bando di gara per l'affidamento in concessione - Mediante project financing - Della progettazione definitiva, esecutiva, della costruzione e gestione dell'ampliamento del complesso cimiteriale di Mirteto. CIG : 48119892F1 - CUP: C34E12000040005

 
ESTRATTO GRATUITO

Bando di gara per l'affidamento in concessione - Mediante project financing - Della progettazione definitiva, esecutiva, della costruzione e gestione dell'ampliamento del complesso cimiteriale di Mirteto. CIG : 48119892F1 - CUP: C34E12000040005 SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE: I.1) COMUNE DI MASSA. I.2) Via Porta Fabbrica n. 1- 54100 - Tel.: 0585 490225 - Fax: 0585 41245. Indirizzo internet: www.comune.massa.ms.it. I.3) RUP: Geom. Carlo Amedeo Biancolini. Posta elettronica: carlo.biancolini@comune.massa.ms.it SEZIONEII: OGGETTO DELL'APPALTO: II.1) Lavori. CPV 45210000. II.2) Luogo di esecuzione: Comune di Massa .II.3) Costruzione di loculi ed ossari presso il cimitero urbano di Mirteto mediante finanza di progetto. II.4) Importo a base d'asta: Euro 1.822.363,81 oltre Euro 82.006,37 per oneri sicurezza per un totale di Euro 1.904.370,18 oltre Euro 917.335,11 per somme a disposizione dell'Aministrazione, cosi' per un totale complessivo di Euro 2.821.705,20. II.5) Durata della concessione: anni quattro a decorrere dalla data di consegna dei lavori di costruzione. Termini di esecuzione: Il termine massimo per l'elaborazione e la consegna della progettazione definitiva ed esecutiva, a pena della decadenza dell'aggiudicazione, e' di 30 giorni naturali e consecutivi dalla data di comunicazione dell'aggiudicazione definitiva. I termini per il completamento delle fasi esecutive dell'intervento sono quelli derivanti dal cronoprogramma allegato allo schema di concessione. II.6) Corrispettivo per il concessionario: Il concessionario provvedera' alla costruzione dell'ampliamento del cimitero di Mirteto mediante la realizzazione dei loculi e ossari in regime di autofinanziamento, recuperando l'investimento attraverso i ricavi di gestione degli stessi derivani dalle future vendite L'equilibrio dell'investimento deve risultare da un piano economico-finanziario asseverato da un istituto di credito, ovvero da una delle societa' di cui all'art. 153, comma 9 del D.Lgs.163/2006 e ss.mm.ii. II.7) Societa' di Progetto: L'aggiudicatario ha facolta' di costituire una societa' di progetto, ai sensi e per gli effetti dell'art. 156 del D.Lgs.163/2006, in forma di societa' per azioni o a responsabilita' limitata, anche consortile, con capitale sociale non inferiore ad euro 30.000,00. Detta societa' potra' eseguire i lavori affidandoli direttamente ai soci che hanno concorso a formare i requisiti di qualificazione ovvero, in diversa ipotesi, appaltandoli a...

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA