Malatesta Finance S.R.L. Cassa di Risparmio di Cesena S.P.A. Banca di Romagna S.P.A.

 
ESTRATTO GRATUITO

Avviso di cessione di crediti pro soluto ai sensi del combinato disposto degli articoli 1 e 4 della legge 30 aprile 1999, n. 130 (la "Legge sulla Cartolarizzazione dei Crediti") e dell'articolo 58 del Decreto Legislativo 1 settembre 1993, n. 385 (il "Testo Unico Bancario").

Con riferimento all'avviso pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana n. 36 del 28 marzo 2009 - Foglio delle inserzioni, Malatesta Finance S.r.l. ("Malatesta") comunica che in data 19 gennaio 2011 ha acquistato pro soluto da Cassa di Risparmio di Cesena S.p.A e Banca di Romagna S.p.A. (ciascuna una "Cedente" e, collettivamente, le "Cedenti") un portafoglio di crediti, unitamente a ogni altro diritto e garanzia accessori a tali crediti (ad eccezione delle penali per l'estinzione anticipata applicabili ai relativi mutui) (i "Crediti"), che al 31 dicembre 2010 soddisfacevano, oltre ai criteri di cui ai punti da (a) a (t) (inclusi) dell'avviso di cessione pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana n. 36 del 28 marzo 2009 - Foglio delle inserzioni, i seguenti criteri: (i)i Crediti originano da contratti di mutuo che sono stati interamente erogati dalla rispettiva Cedente entro il 31 gennaio 2010, per quelli fondiari entro il 31 gennaio 2010; (ii)i Crediti originano da contratti di mutuo che prevedono il maturare di interessi sul Mutuo erogato ad un tasso Euribor piu' uno spread minimo dello 0,75%; e (iii)i Crediti originano da contratti di mutuo che non beneficiano in alcun modo (i) di moratorie derivanti da disposizioni di legge, (ii) di differimenti delle rate ai sensi di piani proposti da ABI o concessi autonomamente da parte delle rispettive Cedenti mediante proprie iniziative di supporto ai clienti in difficolta', (iii) delle disposizioni di cui al decreto legge n. 93/2008, e (iv) di piani di ammortamento che prevedono una maxi rata finale. Malatesta ha conferito incarico a Cassa di Risparmio di Cesena S.p.A. ai sensi della Legge sulla Cartolarizzazione dei Crediti affinche' per suo conto, in qualita' di soggetto incaricato della riscossione dei Crediti ceduti, proceda all'incasso delle somme dovute anche in via giudiziale. Cassa di Risparmio di Cesena S.p.A., in qualita' di soggetto incaricato della riscossione dei Crediti ceduti, ha a sua volta, in relazione al portafoglio ceduto da Banca di Romagna S.p.A., conferito incarico a Banca di Romagna S.p.A. affinche' per suo conto proceda all'incasso delle somme dovute relativamente ai...

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA