DECRETO 23 giugno 1998 - Riconoscimento di titoli di studio esteri quali titoli abilitanti per l'esercizio in Italia della professione di insegnante nelle scuole di istruzione secondaria di primo e di secondo grado nelle classi di concorso 36/A - Filosofia, psicologia e scienze dell'educazione e 37/A - Filosofia e storia

 
ESTRATTO GRATUITO

IL DIRETTORE GENERALE del personale e degli affari generali e amministrativi

Visto il decreto legislativo 27 gennaio 1992, n. 115, che attua la direttiva n. 89/48/CEE relativa ad un sistema generale di riconoscimento dei diplomi di istruzione superiore che sanciscono formazioni professionali di una durata minima di tre anni; Visto l'art. 3, comma 2, del decreto legislativo 3 febbraio 1993, n. 29; Visto il testo unico approvato con decreto legislativo n. 297, del 16 aprile 1994, e in particolare la parte III, titolo I, concernente il reclutamento del personale docente; Vista l'istanza di riconoscimento dei titoli professionali prodotta dalla cittadina italiana sig.ra Knapp Barbara e la relativa documentazione allegata; Considerato che il titolo austriaco "Magistra der philosophie", viene rilasciato dopo un corso di studi della durata di cinque anni dall'Universita' statale di Vienna; Considerato che la sig.ra Knapp Barbara ha superato un tirocinio di insegnamento presso il liceo classico e scientifico "Maria Regina" di Vienna che consente l'insegnamento nelle scuole secondarie austriache; Vista la dichiarazione di valore rilasciata in data 11 febbraio 1998 dal console d'Italia in Vienna che certifica il valore legale dei titoli conseguiti dall'interessata in Austria; Ritenuto che la conoscenza della lingua italiana risulta comprovata dall'attestato rilasciato dal commissariato del Governo per la provincia di...

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA