Linee evolutive del regime fiscale nel sistema della previdenza complementare

Autore:Luigi Modugno
Pagine:331-339
RIEPILOGO

1. Incidenza delle riforme nel sistema pensionistico. - 2. Fisco e risparmio previdenziale - 3. Le ulteriori differenze sull’offerta del risparmio previdenziale - 4. Valutazioni finali

 
ESTRATTO GRATUITO
L. Modugno
    

LUIGI MODUGNO
LINEE EVOLUTIVE DEL REGIME FISCALE
NEL SISTEMA DELLA PREVIDENZA
COMPLEMENTARE*1
S: 1. Incidenza delle riforme nel sistema pensionistico. – 2. Fisco e rispar-
mio previdenziale – 3. Le ulteriori differenze sull’offerta del risparmio previ-
denziale – 4. Valutazioni finali
1. La prima riforma del sistema pensionistico italiano dell’ultimo decen-
nio è stata la riforma A (legge n. 421/1992, ed i conseguenti decreti
legislativi n. 503/1992 e n. 124/1993) che ha proceduto a:
innalzare gradualmente l’età di pensionamento sia per gli uomini che
per le donne,
implementare gli anni di contribuzione necessari per avere diritto alla
prestazione pensionistica,
allungare il periodo utile alla determinazione della retribuzione media
per il calcolo della pensione.
La legge D (legge n. 335/1995) può essere considerata, a ragione, la
vera riforma del sistema pensionistico italiano. Ha radicalmente cambiato,
infatti, non solo la pensione pubblica obbligatoria, ma anche quella privata
integrativa, realizzando quella tripartizione per pilastri del sistema previden-
ziale tipica dei sistemi di protezione sociale occidentali (pensione sociale,
pensione da lavoro su base contributiva e pensione integrativa di tipo priva-
to).Con la legge n. 335/1995, dunque, i lavoratori italiani vennero suddivisi,
ai ni pensionistici, in tre diverse tipologie:
coloro che al 31 dicembre 1995 potevano vantare un’anzianità contri-
butiva uguale o maggiore di 18 anni che conservavano il preesistente
sistema di calcolo retributivo;
* Il presente lavoro rielabora il testo della relazione svolta il 6 aprile 2011 presso l’Università
degli Studi di Bari “Aldo Moro”, II Facoltà di Giurisprudenza, sede di Taranto, in occasione del
convegno “Origine e sviluppi della scalizzazione del sistema previdenziale”.

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA