CONCORSO (scad. 3 marzo 2011) - Concorso pubblico, per esami, per la copertura di un posto di categoria D - area tecnica, tecnico-scientifica ed elaborazione dati per le esigenze della divisione servizi tecnici.

 
ESTRATTO GRATUITO

IL DIRETTORE AMMINISTRATIVO Vista la Costituzione della Repubblica italiana, e in particolare gli articoli 3 e 97;

Visto il decreto del Presidente della Repubblica 10 gennaio 1957, n. 3;

Visto il decreto del Presidente della Repubblica 3 maggio 1957, n. 686;

Vista la legge 9 maggio 1989, n. 168;

Vista la legge 7 agosto 1990, n. 241 e successive modificazioni ed integrazioni;

Visto il decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165 e successive modificazioni ed integrazioni;

Vista la legge 5 febbraio 1992, n. 104;

Visto il decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 7 febbraio 1994, n. 174;

Visto il decreto del Presidente della Repubblica 9 maggio 1994, n. 487 e successive modifiche ed integrazioni, le cui norme regolamentano l'accesso ai pubblici impieghi nella pubblica amministrazione e le modalita' di svolgimento dei concorsi;

Vista la legge 15 maggio 1997, n. 127;

Vista la legge 27 dicembre 1997, n. 449 ed in particolare l'art.

51, comma 4;

Visto il decreto del Presidente della Repubblica 28 dicembre 2000, n. 445 'Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di documentazione amministrativa';

Visto il decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 'Codice in materia di protezione dei dati personali';

Visto il decreto legislativo 8 maggio 2001, n. 215;

Visto il decreto legislativo n. 66/2010, articoli 1014, commi 3 e 4, e 678, comma 9;

Visto il vigente Contratto collettivo nazionale di lavoro (CCNL) del comparto universita' stipulato in data 16 ottobre 2008;

Vista la legge 6 agosto 2008, n. 133, di conversione, con modificazioni, del decreto-legge 25 giugno 2008, n. 112;

Vista la legge 9 gennaio 2009, n. 1, di conversione, con modificazioni, del decreto-legge 10 novembre 2008, n. 180;

Visto il decreto-legge 29 dicembre 2010, n. 225 'Proroga di termini previsti da disposizioni legislative e di interventi urgenti in materia tributaria e di sostegno alle imprese e alle famiglie';

Viste le circolari del dipartimento della funzione pubblica n.

6350/2000 e n. 4/2005 contenenti indicazioni in materia di riconoscimento dei titoli in relazione all'accesso nelle pubbliche amministrazioni;

Visto il decreto interministeriale MIUR rilasciato di concerto con il Ministero per la pubblica amministrazione e l'innovazione del 9 luglio 2009 di equiparazione dei diplomi di laurea del vecchio ordinamento, alle lauree specialistiche (LS) ex decreto n. 509/1999 e lauree magistrali (LM) ex decreto n. 270/2004, ai fini della partecipazione ai pubblici concorsi e relativa tabella di equiparazione;

Visto il decreto interministeriale MIUR rilasciato di concerto con il Ministero per la pubblica amministrazione e l'innovazione del 9 luglio 2009 di equiparazione delle classi di cui ai decreti ministeriali 4 agosto 2000 e 2 aprile 2001 alle lauree universitarie delle classi di cui ai decreti ministeriali 16 marzo 2007 e 19 febbraio 2009 ai fini della partecipazione ai pubblici concorsi e relativa tabella di equiparazione;

Visto il DDA n. 986/prot. n. 28910 del 16 dicembre 2010 con il quale si autorizza l'indizione di un concorso pubblico a tempo indeterminato per l'assunzione di una unita' di cat. D area tecnica, tecnico scientifica ed elaborazione dati per le esigenze della divisione servizi tecnici con competenze in energy management, subordinandone lo svolgimento all'esito negativo delle mobilita' di legge;

Vista la nota n. 29066 - VII/2 del 17 dicembre 2010 con la quale l'amministrazione ha trasmesso al Dipartimento della funzione pubblica l'avviso di mobilita' ex art. 34-bis del decreto legislativo n. 165/2001 e successive modificazioni ed integrazioni per il profilo di tecnico specialista con competenze in energy management;

Vista la nota n. 29568 - VII/2 del 22 dicembre 2010 con la quale si avvia la mobilita' ex art. 57 del CCNL del comparto universita' e ex art. 30, decreto legislativo n. 165/2001, la cui attuazione e' subordinata all'esito negativo della mobilita' ex art. 34-bis;

Considerato che la mobilita' di comparto e volontaria e' andata deserta;

Valutate le esigenze di urgenza nel reperimento dell'unita' di personale;

Ritenuto di poter procedere all'indizione di un concorso pubblico, per esami, per la copertura di un posto di cat. D - area tecnica, tecnico scientifica ed elaborazione dati profilo di tecnico specialista con competenze in energy management per le esigenze della divisione servizi tecnici dell'Universita' Ca' Foscari Venezia, subordinando l'attivazione della procedura selettiva all'esito della comunicazione ex art. 34-bis del decreto legislativo n. 165/2001;

Decreta:

Art. 1

Posto a concorso 1. L'Universita' Ca' Foscari Venezia indice un concorso pubblico, per esami, per la copertura di un posto a tempo indeterminato di cat.

D, posizione economica D1, area tecnica, tecnico scientifica ed elaborazione dati, profilo di tecnico specialista con competenze in energy management per le esigenze della divisione servizi tecnici, il cui espletamento viene subordinato all'esito negativo della mobilita' ex art. 34-bis del decreto legislativo n. 165/2001.

  1. L'amministrazione garantisce parita' e pari opportunita' tra uomini e donne per l'accesso al lavoro ed il trattamento sul lavoro ai sensi dell'art. 7 del decreto legislativo n. 165/2001.

    Art. 2

    Ruolo e responsabilita' 1. Scopo del ruolo: attuare lo studio, la progettazione e la gestione di impianti anche complessi previsti all'interno degli edifici universitari, nel rispetto della normativa di settore e di quella sulla sicurezza, a fronte delle direttive comunitarie e della normativa nazionale sul risparmio energetico, secondo le indicazioni del capo struttura. Il ruolo prevede inoltre l'individuazione delle azioni, degli interventi, delle procedure e di quanto altro necessario per promuovere l'uso razionale ed ottimizzato dell'energia da parte dell'ente attraverso diverse azioni.

    Attivita' e responsabilita' in capo al ruolo:

    progettare impianti tecnici;

    gestire progetti o programmi complessi;

    assumere o collaborare alla direzione lavori;

    stimare e collaudare opere e impianti;

    controllare e attuare la vigilanza tecnica;

    adempiere alle azioni di monitoraggio/gestione dei consumi energetici previsti dal ruolo;

    monitoraggio della corretta esecuzione dei lavori e degli interventi aventi rilevanza energetica negli edifici, compresi i contratti energia;

    promozione di interventi pilota di risparmio energetico sugli immobili di Ateneo;

    indirizzi per l'acquisto di apparecchi, impianti ed attrezzature con ridotto consumo energetico;

    iniziative di comunicazione, informazione e promozione delle pratiche di risparmio energetico, e di efficentamento degli edifici;

    audit, diagnosi e certificazione energetica degli edifici;

    predisposizione dei bilanci energetici in funzione anche dei parametri economici e degli usi energetici finali.

    Conoscenze e capacita':

    buona conoscenza delle tecniche e degli strumenti della progettazione di impianti tecnici per l'ingegneria civile;

    buona conoscenza delle attivita' di progettazione ed attuazione di interventi di installazione di impianti tecnici dell'ingegneria civile;

    buona conoscenza delle leggi sul risparmio energetico in edilizia;

    buona conoscenza della normativa riguardante le opere pubbliche e la sicurezza;

    buona conoscenza delle tecniche di manutenzione;

    conoscenze tecniche in materia di edilizia in particolare per quanto attiene ai principi generali della progettazione e della esecuzione e direzione delle opere; organizzazione e tecniche di gestione di cantieri edili;

    elementi di legislazione universitaria e conoscenza dell'organizzazione dell'Ateneo, statuto e principali regolamenti interni;

    buona conoscenza di programmi di disegno...

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA