Comunicazione al comitato dei creditori del deposito in cancelleria della documentazione riguardante l'esito della procedura di vendita con incanto (art. 107 R.D. 16 marzo 1942, n. 267)

Autore:Cinzia De Stefanis
Aggiornato al:Marzo 2008
 
ESTRATTO GRATUITO

Page 287

Oggetto: Fallimento ". . . Srl" - r.g. n.

Al comitato dei creditori . . .

Il sottoscritto dott. . . . nominato curatore del fallimento in oggetto con sentenza del tribunale di . . . recante data . . .

Premesso che tra i beni costituenti massa attiva fallimentare si trova/no il/i seguente/i bene/i:

  1. Descrizione del fabbricato

  2. Descrizione del fabbricato che Ë resa necessaria la vendita con incanto dei suddetti beni

Lotto n. 1 Descrizione del fabbricato . . . e meglio descritto nella relazione di stima del C.t.u. agli atti

Prezzo base euro . . .

Aumento minimo euro . . .

Deposito per spese euro . . .

Deposito cauzionale euro . . .

Lotto n. 2

Descrizione del fabbricato . . . e meglio descritto nella relazione di stima del C.t.u. agli atti

Prezzo base euro . . .

Aumento minimo euro . . .

Deposito per spese euro . . .

Deposito cauzionale euro . . .

Informa che Coloro che hanno partecipare all'incanto hanno depositato la domanda in carta legale, il giorno . . . a mani del cancelliere nella cancelleria fallimentare, accompagnata dal deposito delle somme come sopra determinate per spese e...

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA