DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE 14 settembre 2012, n. 184 - Regolamento recante modalita' e criteri di assegnazione dei contributi a sostegno dei progetti promossi dai Comuni per l'accesso locale a internet, gratuito e senza fili, in modalita' wi-fi, ai sensi dell'articolo 5, commi 13 e 14, della legge regionale 29 dicembre 2010, n. 22 (legge finanziaria 2011).

 
INDICE
ESTRATTO GRATUITO

(Pubblicato nel Bollettino ufficiale della Regione Friuli-Venezia Giulia n. 39 del 26 settembre 2012) IL PRESIDENTE Vista la legge regionale 29 dicembre 2010, n. 22, recante 'Disposizioni per la formazione del bilancio pluriennale ed annuale della Regione - Legge finanziaria 2011', ed in particolare l'articolo 5, commi 13 e 14, che prevede che l'Amministrazione regionale sostiene i progetti promossi dai Comuni volti a garantire sul proprio territorio un servizio di accesso locale a internet, gratuito e senza fili, in modalita' wi-fi, nelle aree ed edifici pubblici, a favore della collettivita' indistinta;

Considerato in particolare che la medesima norma dispone che con regolamento regionale sono determinati le modalita' e i criteri di assegnazione dei contributi e che per sostenere i progetti comunali e' autorizzata la spesa complessiva di 260.000 euro;

Vista altresi' la deliberazione della Giunta regionale n. 2634 di data 14 ottobre 2005 che ha approvato il Programma ERMES (an Excellent Region in a Multimedia European Society);

Considerato che vanno ricondotte al suddetto Programma le azioni intraprese dall'Amministrazione finalizzate al contrasto e superamento del cosiddetto 'digital divide' che affligge vaste aree del territorio regionale;

Considerato altresi' che il cofinanziamento di cui alla citata legge regionale 22/2010 e' volto a supportare un'iniziativa pienamente coerente con il Programma ERMES, volendo precipuamente:

  1. garantire almeno una zona di accesso locale ad internet in modalita' wi-fi nei Comuni della regione, aumentando in tal modo la possibilita' di accesso alla rete per la collettivita' indistinta, con positivi effetti anche in relazione al superamento del digital divide;

  2. contribuire a realizzare - per quanto possibile - un sistema unico di autenticazione regionale per accedere in modalita' wi-fi alla rete;

Tenuto conto che con la deliberazione della Giunta regionale n.

732 di data 4 maggio 2012 la Regione ha aderito all'Accordo di collaborazione sulla cittadinanza digitale ed al progetto Freeltaliawifi in vista della realizzazione di una propria rete wireless denominata 'FVGWiFi', che condivide i principi sopra richiamati;

Vista, la deliberazione della Giunta regionale n. 1484 di data 30 agosto 2012, con la quale e' stato approvato il 'Regolamento recante modalita' e criteri di assegnazione dei contributi a sostegno dei progetti promossi dai Comuni per l'accesso locale a internet, gratuito e senza fili, in modalita' wi-fi, ai sensi dell'articolo 5, commi 13 e 14, della legge regionale 29 dicembre 2010, n. 22 (Legge finanziaria 2011)';

Visto l'articolo 42 dello Statuto speciale della Regione autonoma Friuli-Venezia Giulia;

Visto l'articolo 14, comma 1, lettera r), della legge regionale 18 giugno 2007, n. 17 (Determinazione della forma di governo della Regione Friuli-Venezia Giulia e del sistema elettorale regionale, ai sensi dell'articolo 12 dello Statuto di autonomia);

Decreta:

  1. E' emanato il 'Regolamento recante modalita' e criteri di assegnazione dei contributi a sostegno dei progetti promossi dai Comuni per l'accesso locale a internet, gratuito e senza fili, in modalita' wi-fi, ai sensi dell'articolo 5, commi 13 e 14, della legge regionale 29 dicembre 2010, n. 22 (Legge finanziaria 2011)', nel testo allegato al presente decreto quale parte integrante e sostanziale.

  2. E' fatto obbligo a chiunque spetti di osservarlo e di farlo osservare come Regolamento della Regione.

  3. Il presente decreto sara' pubblicato sul Bollettino ufficiale della Regione.

TONDO

Allegato

Regolamento recante modalita' e criteri di assegnazione dei contributi a sostegno dei progetti promossi dai Comuni per l'accesso locale a internet, gratuito e senza fili, in modalita' wi-fi, ai sensi dell'articolo 5, commi 13 e 14, della legge regionale 29 dicembre 2010, n. 22 (legge finanziaria 2011).

Art. 1.

Finalita' 1. Il presente regolamento disciplina le modalita' ed i criteri di assegnazione dei contributi previsti dall'articolo 5, commi 13 e 14, della legge regionale 29 dicembre 2010, n. 22 (Legge finanziaria 2011) finalizzati al sostegno dei progetti promossi dai Comuni e volti a garantire sul territorio degli stessi un servizio di accesso locale ad internet, gratuito e senza fili, in modalita' wi-fi; nelle aree ed edifici pubblici, a favore della collettivita' indistinta.

  1. L'iniziativa si pone in continuita' e coerenza con il Programma regionale per lo sviluppo delle infrastrutture di information e communication technologies - ERMES (an Excellent Region in a Multimedia European Society), approvato con deliberazione della Giunta regionale 14 ottobre 20005, n. 2634 ed ha come precipui obiettivi quelli di:

    1. garantire almeno una zona di accesso locale ad internet in modalita' wi-fi nei Comuni della regione, aumentando in tal modo la possibilita' di accesso alla rete per la collettivita' indistinta, con positivi effetti anche in relazione al superamento del digital divide;

    2. contribuire a realizzare - per quanto possibile - un sistema unico di autenticazione regionale per accedere in modalita' wi-fi alla rete.

      Art. 2.

      Definizioni 1. Ai fini dell'applicazione del presente regolamento si intende per:

    3. accesso locale a internet: la possibilita', garantita alla collettivita' indistinta da adeguate installazioni tecnologiche cofinanziate ai sensi del presente atto, di connettersi in aree ed edifici pubblici, e previa autenticazione ai sensi delle vigenti norme in tema di sicurezza delle...

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA