DECRETO 28 dicembre 2018 - Approvazione degli indici sintetici di affidabilita' fiscale relativi ad attivita' economiche dei comparti dell'agricoltura, delle manifatture, dei servizi, del commercio e delle attivita' professionali e di approvazione delle territorialita' specifiche. (19A00013)

 
ESTRATTO GRATUITO

IL MINISTRO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE Visto il decreto del Presidente della Repubblica 29 settembre 1973, n. 600, recante disposizioni in materia di accertamento delle imposte sui redditi;

Visto il decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 1972, n. 633, recante disposizioni in materia di imposta sul valore aggiunto;

Visto il testo unico delle imposte sui redditi, approvato con decreto del Presidente della Repubblica 22 dicembre 1986, n. 917, e successive modificazioni;

Visto il decreto del Ministro delle finanze 10 novembre 1998, che ha istituito la Commissione di esperti prevista dall'art. 10, comma 7, della legge n. 146 del 1998, integrata e modificata con successivi decreti del 5 febbraio 1999, 24 ottobre 2000, 2 agosto 2002, 14 luglio 2004, 27 gennaio 2007, 19 marzo 2009, 4 dicembre 2009, 20 ottobre 2010, 29 marzo 2011, 8 ottobre 2012, 17 dicembre 2013, 16 dicembre 2014, 15 febbraio 2017, 19 luglio 2017 e 18 gennaio 2018;

Visto l'art. 23, del decreto legislativo 30 luglio 1999, n. 300, che ha istituito il Ministero dell'economia e delle finanze, attribuendogli le funzioni dei Ministeri del tesoro, del bilancio e della programmazione economica e delle finanze;

Visto l'art. 57, del decreto legislativo 30 luglio 1999, n. 300, e successive modificazioni, che ha istituito le Agenzie fiscali;

Visto il provvedimento del direttore dell'Agenzia delle entrate 16 novembre 2007, che ha approvato la tabella ATECO 2007 di classificazione delle attivita' economiche da indicare in atti e dichiarazioni da presentare all'Agenzia delle entrate;

Visto l'art. 1 del decreto del Ministro dell'economia e delle finanze 11 febbraio 2008, che ha definito i criteri di applicazione degli studi di settore per le imprese multiattivita';

Visti i commi 1 e 2, dell'art. 27, del decreto-legge 6 luglio 2011, n. 98, convertito, con modificazioni, dalla legge 15 luglio 2011, n. 111, che ha previsto il regime fiscale di vantaggio per l'imprenditoria giovanile e lavoratori in mobilita';

Visti i commi da 54 a 89, dell'art. 1, della legge 23 dicembre 2014, n. 190, che ha previsto il regime forfetario agevolato;

Visto l'art. 9-bis, del decreto-legge 24 aprile 2017, n. 50, convertito con la legge 21 giugno 2017, n. 96, con cui sono istituiti gli indici sintetici di affidabilita' fiscale per gli esercenti attivita' di impresa, arti o professioni;

Visto il comma 2, dell'art. 9-bis, del decreto-legge 24 aprile 2017, n. 50, convertito con la legge 21 giugno 2017, n. 96, che prevede che gli indici sintetici di affidabilita' fiscale sono approvati con decreto del Ministro dell'economia e delle finanze entro il 31 dicembre del periodo d'imposta per il quale sono applicati;

Visto il comma 3, dell'art. 9-bis, del decreto-legge 24 aprile 2017, n. 50, convertito con la legge 21 giugno 2017, n. 96, che individua le fonti informative necessarie all'acquisizione dei dati rilevanti ai fini della progettazione, della realizzazione, della costruzione e dell'applicazione degli indici sintetici di affidabilita' fiscale;

Visto il comma 8, dell'art. 9-bis, del decreto-legge 24 aprile 2017, n. 50, convertito con la legge 21 giugno 2017, n. 96, che dispone che fino alla costituzione della Commissione che esprime il proprio parere sull'idoneita' degli indici sintetici di affidabilita' fiscale a rappresentare la realta' cui si riferiscono, le sue funzioni sono svolte dalla commissione degli esperti di cui all'art. 10, comma 7, della legge 8 maggio 1998, n. 146;

Visto l'art. 80, del decreto legislativo n. 117 del 3 luglio 2017, come modificato dall'art. 24, del decreto legislativo n. 105 del 3 agosto 2018, che ha disposto che gli Enti del Terzo settore non commerciali che optano per la determinazione forfetaria del reddito di impresa ai sensi del medesimo art. 80, sono esclusi dall'applicazione degli indici sintetici di affidabilita' fiscale, previsti dall'art. 9-bis del decreto-legge 24 aprile 2017, n. 50, convertito, con modificazioni, dalla legge 21 giugno 2017, n. 96;

Visto l'art. 86 del decreto legislativo n. 117 del 3 luglio 2017, come modificato dall'art. 29, del decreto legislativo n. 105 del 3 agosto 2018, che ha disposto che le organizzazioni di volontariato e le associazioni di promozione sociale che applicano il regime forfetario ai sensi del medesimo art. 86, sono escluse dall'applicazione degli indici sintetici di affidabilita' fiscale, previsti dall'art. 9-bis del decreto-legge 24 aprile 2017, n. 50, convertito, con modificazioni, dalla legge 21 giugno 2017, n. 96;

Visto l'art. 18 del decreto legislativo n. 112 del 3 luglio 2017, come modificato dall'art. 7, del decreto legislativo n. 95 del 20 luglio 2018, che ha disposto che alle imprese sociali, non si applica la disciplina prevista per le societa' di cui all'art. 9-bis del decreto-legge 24 aprile 2017, n. 50, convertito, con modificazioni, dalla legge 21 giugno 2017, n. 96;

Visto il provvedimento del direttore dell'Agenzia delle entrate 22 settembre 2017, concernente l'approvazione del programma delle elaborazioni degli indici sintetici di affidabilita' fiscale applicabili a partire dal periodo d'imposta 2017;

Visto l'art. 1, comma 931, della legge 27 dicembre 2017, n. 205 che ha disposto che gli indici sintetici di affidabilita' fiscale, previsti dall'art. 9-bis del decreto-legge 24 aprile 2017, n. 50, convertito, con modificazioni, dalla legge 21 giugno 2017, n. 96, si applicano a decorrere dal periodo d'imposta in corso al 31 dicembre 2018;

Acquisito il parere della predetta Commissione di esperti in data 6 dicembre 2018;

Decreta: Art. 1 Approvazione degli indici sintetici di affidabilita' fiscale 1. Sono approvati, in base all'art. 9-bis, comma 2, del decreto-legge 24 aprile 2017, n. 50, convertito con la legge 21 giugno 2017, n. 96, gli indici sintetici di affidabilita' fiscale relativi alle seguenti attivita' economiche nel settore dell'agricoltura, del commercio, delle manifatture, dei servizi e delle attivita' professionali di seguito elencati: 1) ISA AD03U - applicabile alle attivita' di: Pulitura e cernita di semi e granaglie, codice attivita' 01.64.01;

Molitura del frumento, codice attivita' 10.61.10;

Molitura di altri cereali, codice attivita' 10.61.20;

Lavorazione del riso, codice attivita' 10.61.30;

Altre lavorazioni di semi e granaglie, codice attivita' 10.61.40;

2) ISA AD04U - applicabile alle attivita' di: Estrazione di pietre ornamentali e da costruzione, calcare, pietra da gesso, creta e ardesia, codice attivita' 08.11.00;

Estrazione di ghiaia, sabbia;

estrazione di argille e caolino, codice attivita' 08.12.00;

Estrazione di pomice e di altri minerali nca, codice attivita' 08.99.09;

Attivita' di supporto all'estrazione di pietre ornamentali, da costruzione, da gesso, di anidrite, per calce e cementi, di dolomite, di ardesia, di ghiaia e sabbia, di argilla, di caolino, di pomice, codice attivita' 09.90.01;

Segagione e lavorazione delle pietre e del marmo, codice attivita' 23.70.10;

Lavorazione artistica del marmo e di altre pietre affini, lavori in mosaico, codice attivita' 23.70.20;

Frantumazione di pietre e minerali vari non in connessione con l'estrazione, codice attivita' 23.70.30;

3) ISA AD07U - applicabile alle attivita' di: Finissaggio dei tessili, degli articoli di vestiario e attivita' similari, codice attivita' 13.30.00;

Confezionamento di biancheria da letto, da tavola e per l'arredamento, codice attivita' 13.92.10;

Fabbricazione di ricami, codice attivita' 13.99.10;

Confezione di camici, divise ed altri indumenti da lavoro, codice attivita' 14.12.00;

Confezione in serie di abbigliamento esterno, codice attivita' 14.13.10;

Sartoria e confezione su misura di abbigliamento esterno, codice attivita' 14.13.20;

Confezione di camicie, T-shirt, corsetteria e altra biancheria intima, codice attivita' 14.14.00;

Confezioni varie e accessori per l'abbigliamento, codice attivita' 14.19.10;

Fabbricazione di calzature realizzate in materiale tessile senza suole applicate, codice attivita' 14.19.21;

Confezioni di abbigliamento sportivo o di altri indumenti particolari, codice attivita' 14.19.29;

Fabbricazione di articoli di calzetteria in maglia, codice attivita' 14.31.00;

Fabbricazione di pullover, cardigan ed altri articoli simili a maglia, codice attivita' 14.39.00;

Fabbricazione di articoli di vestiario ignifughi e protettivi di sicurezza, codice attivita' 32.99.11;

4) ISA AD09U - applicabile alle attivita' di: Taglio e piallatura del legno, codice attivita' 16.10.00;

Fabbricazione di fogli da impiallacciatura e di pannelli a base di legno, codice attivita' 16.21.00;

Fabbricazione di pavimenti in parquet assemblato, codice attivita' 16.22.00;

Fabbricazione di porte e finestre in legno (escluse porte blindate), codice attivita' 16.23.10;

Fabbricazione di altri elementi in legno e di falegnameria per l'edilizia, codice attivita' 16.23.20;

Fabbricazione di imballaggi in legno, codice attivita' 16.24.00;

Fabbricazione di altri prodotti vari in legno (esclusi i mobili), codice attivita' 16.29.19;

Fabbricazione dei prodotti della lavorazione del sughero, codice attivita' 16.29.20;

Fabbricazione di sedili per autoveicoli, codice attivita' 29.32.01;

Fabbricazione di sedili per navi, codice attivita' 30.11.01;

Fabbricazione di sedili per tram, filovie e metropolitane, codice attivita' 30.20.01;

Fabbricazione di sedili per aeromobili, codice attivita' 30.30.01;

Fabbricazione di sedie e poltrone per ufficio e negozi, codice attivita' 31.01.10;

Fabbricazione di altri mobili non metallici per ufficio e negozi, codice attivita' 31.01.22;

Fabbricazione di mobili per cucina, codice attivita' 31.02.00;

Fabbricazione di materassi, codice attivita' 31.03.00;

Fabbricazione di mobili per arredo domestico, codice attivita' 31.09.10;

Fabbricazione di sedie e sedili (esclusi quelli per aeromobili, autoveicoli, navi, treni, ufficio e negozi), codice attivita' 31.09.20;

Fabbricazione di poltrone e divani, codice attivita' 31.09.30;

Fabbricazione di parti e accessori di mobili, codice...

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA