DECRETO 23 dicembre 2016 - Modalita' di versamento e di attribuzione del gettito dell'accisa sull'energia elettrica e sul gas naturale, forniti o consumati nella Regione Sardegna. (16A09074)

 
ESTRATTO GRATUITO

IL MINISTRO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE Vista la legge costituzionale 26 febbraio 1948, n. 3, recante lo «Statuto speciale per la Sardegna»;

Visto l'art. 8 dello statuto, come sostituito dall'art. 1, comma 834, della legge 27 dicembre 2006, n. 296, il quale al primo comma, lettera b) stabilisce che sono di spettanza della Regione i nove decimi del gettito delle imposte sul consumo dell'energia elettrica e, alla lettera d), i nove decimi dell'imposta di fabbricazione su tutti i prodotti che ne siano gravati, percette nel territorio della Regione;

Visto il decreto legislativo 9 giugno 2016, n. 114, concernente: «Norme di attuazione dell'art. 8 dello statuto speciale della Regione autonoma della Sardegna - legge costituzionale 26 febbraio 1948, n. 3, in materia di entrate erariali regionali»;

Visto, in particolare, l'art. 2, comma 1, del decreto legislativo n. 114 del 2016, il quale dispone che con decreto del Ministro dell'economia e delle finanze, adottato d'intesa con la Regione, sono individuati i tempi, le procedure e le modalita' volte a garantire il riversamento diretto nelle casse regionali del gettito delle entrate erariali spettanti alla Regione Sardegna ai sensi dell' art. 8 dello statuto;

Visto, inoltre, l'art. 8, comma 2, del decreto legislativo n. 114 del 2016, il quale dispone che la quota regionale della compartecipazione all'accisa sull'energia elettrica e sul gas naturale e' versata dai soggetti obbligati di cui al decreto legislativo 26 ottobre 1995, n. 504, tramite il modello F24, e che la Struttura di gestione dell'Agenzia delle entrate ripartisce il gettito tra Stato e Regione e provvede a riversare le quote di spettanza della Regione Sardegna direttamente nelle casse regionali, negli stessi tempi previsti per il riversamento delle rimanenti quote nelle casse statali;

Visto il decreto legislativo 26 ottobre 1995, n. 504, recante il Testo unico delle disposizioni legislative concernenti le imposte sulla produzione e sui consumi e relative sanzioni penali e amministrative ed in particolare l'art. 26 e il Titolo II;

Visto il regolamento approvato con decreto interministeriale 22 maggio 1998, n. 183, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 138 del 16 giugno 1998, recante norme per l'individuazione della Struttura di gestione, prevista dall'art. 22, comma 3, del decreto legislativo 9 luglio 1997, n. 241, nonche' la determinazione delle modalita' per l'attribuzione agli enti destinatari delle somme a ciascuno di essi...

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA