DECRETO 14 giugno 2016 - Supplemento della quota della sostanza stupefacente metadone cloridrato, che puo' essere fabbricata e messa in vendita all'estero, nel corso dell'anno 2016, dalla ditta Trifarma S.p.A. (16A04677)

 
ESTRATTO GRATUITO

IL DIRIGENTE DELL'UFFICIO CENTRALE STUPEFACENTI Viste le convenzioni internazionali in materia di sostanze stupefacenti e psicotrope;

Visto l'art. 31 del decreto del Presidente della Repubblica 9 ottobre 1990, n. 309, recante: «Testo unico delle leggi in materia di disciplina degli stupefacenti e delle sostanze psicotrope, prevenzione, cura e riabilitazione dei relativi stati di tossicodipendenza» e successive modifiche e integrazioni;

Visto il proprio decreto 23 maggio 2016: «Rideterminazione delle quote di sostanze stupefacenti e psicotrope che possono essere fabbricate e messe in vendita in Italia e all'estero nel corso dell'anno 2016», pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 6 giugno 2016, n. 130;

Vista l'istanza in data 13 giugno 2016, con cui la ditta Trifarma S.p.A. ha chiesto, ad integrazione di quanto gia' autorizzato con il citato decreto direttoriale 23 maggio 2016, di essere autorizzata a fabbricare e mettere in vendita all'estero, nel corso del 2016, una quota supplementare della sostanza narcotica metadone cloridrato, che risulta pertanto...

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA