DECRETO 10 marzo 2015 - Liquidazione coatta amministrativa della «Consorzio Regionale Cooperative Edilizie Vesta societa' cooperativa», in Roma e nomina del commissario liquidatore. (15A02399)

 
ESTRATTO GRATUITO

IL MINISTRO DELLO SVILUPPO ECONOMICO Visto il decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 5 dicembre 2013, n. 158, recante il regolamento di organizzazione del Ministero dello sviluppo economico, per le competenze in materia di vigilanza sugli enti cooperativi;

Visto il decreto-legge 6 luglio 2012, n. 95, convertito nella legge 7 agosto 2012, n. 135;

Viste le risultanze della revisione ministeriale conclusa in data 17 luglio 2014 e dell'accertamento concluso in data 2 ottobre 2014, dalle quali si rileva la condizione d'insolvenza della societa' cooperativa «Consorzio regionale cooperative edilizie Vesta societa' cooperativa»;

Considerato quanto emerge dalla visura camerale aggiornata, effettuata d'ufficio presso il competente registro delle imprese, relativamente agli organi societari, alla sede sociale ed al rispetto degli obblighi relativi ai depositi di bilancio;

Considerato che in data 25 novembre 2014 e' stato comunicato, ai sensi dell'art. 7 della legge 241/90, l'avvio del procedimento per l'assoggettamento a liquidazione coatta amministrativa al legale rappresentante della cooperativa, al Tribunale e alla Camera di commercio competenti per territorio;

Visto che il termine per proporre osservazioni e controdeduzioni e' scaduto senza che all'Amministrazione siano pervenute comunicazioni da parte degli interessati;

Preso atto del decreto emesso in data 6 settembre 2014 dal Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Roma che ha disposto, tra l'altro, il sequestro preventivo di tutte le quote sociali del Consorzio Regionale Cooperative Edilizie Vesta s.c.a.r.l. e la nomina del prof. Emanuele D'Innella quale amministratore e custode dei beni in oggetto;

Considerate le...

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA