CONCORSO (scad. 14 febbraio 2011) - Selezione pubblica nazionale per la predisposizione di graduatorie di personale con il quale costituire, all'occorrenza, contratti di lavoro subordinato a tempo determinato per l'esercizio di funzioni ascrivibili al profilo di tecnologo di terzo livello professionale, area statistica.

 
ESTRATTO GRATUITO

IL PRESIDENTE Visto il decreto legislativo 6 settembre 1989, n. 322 recante 'Norme sul Sistema statistico nazionale e sulla riorganizzazione dell'Istituto nazionale di statistica, ai sensi dell'art. 24 della legge 23 agosto 1988, n. 400';

Visto il decreto del Presidente della Repubblica 7 settembre 2010, n. 166, con il quale e' stato adottato il 'Regolamento recante il riordino dell'Istituto nazionale di statistica';

Visto il regolamento di organizzazione dell'Istituto Nazionale di Statistica, approvato con decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 1° agosto 2000 e successive modifiche ed integrazioni;

Visti gli atti organizzativi generali approvati dal Consiglio dell'Istituto Nazionale di Statistica nelle sedute del 31 agosto e 11 settembre 2000 e successive modifiche ed integrazioni;

Visto il decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165 recante 'Norme generali sull'ordinamento del lavoro alle dipendenze delle amministrazioni pubbliche', e successive modifiche ed integrazioni;

Visto il decreto legislativo 6 settembre 2001, n. 368, di attuazione della Direttiva 1999/70/CE relativa all'accordo quadro sul lavoro a tempo determinato concluso dall'UNICE, dal CEEP e dal CES, e successive modifiche e integrazioni;

Visto il decreto del Presidente della Repubblica 9 maggio 1994, n. 487 e successive modifiche e integrazioni, recante norme sull'accesso agli impieghi nelle Pubbliche Amministrazioni;

Vista la legge 7 agosto 1990, n. 241 e successive modifiche ed integrazioni recante 'Nuove norme in materia di procedimento amministrativo e di diritto di accesso ai documenti amministrativi';

Visto il decreto del Presidente della Repubblica 28 dicembre 2000, n. 445 e successive modifiche ed integrazioni, concernente il testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di documentazione amministrativa;

Vista la legge 10 aprile 1991, n. 125, e successive modifiche e integrazioni, concernente azioni positive per la realizzazione della parita' uomo-donna nel lavoro;

Visto il decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196, recante il 'Codice in materia di protezione dei dati personali';

Visto il decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 7 febbraio 1994 n.174 e successive modifiche con il quale e' stato adottato il regolamento recante norme sull'accesso dei cittadini degli Stati membri dell'Unione europea ai posti di lavoro presso le amministrazioni pubbliche;

Visto il Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro del comparto del personale delle istituzioni e degli enti di ricerca e sperimentazione per il quadriennio normativo 2006-2009 e il biennio economico 2008-2009 sottoscritto in data 13 maggio 2009;

Ritenuto opportuno procedere all'indizione di una selezione pubblica nazionale per la predisposizione di graduatorie di personale con il quale costituire, all'occorrenza, contratti di lavoro subordinato a tempo determinato per l'esercizio di funzioni ascrivibili al profilo di tecnologo di terzo livello professionale area statistica - per le esigenze degli Uffici territoriali dell'Istituto nazionale di statistica;

Delibera:

Art. 1

Predisposizione di graduatorie di personale 1. E' indetta una selezione pubblica nazionale per titoli ed esami tra i laureati in possesso dei requisiti indicati al successivo art. 2, per la predisposizione di graduatorie di personale con il quale costituire, all'occorrenza, secondo i criteri di cui al successivo art. 12, contratti di lavoro subordinato a tempo determinato per l'esercizio di funzioni ascrivibili ai profili di tecnologo di terzo livello professionale - area statistica - da assegnare agli Uffici territoriali di Abruzzo, Calabria, Campania,

Emilia-Romagna, Friuli-Venezia Giulia, Liguria, Lombardia, Marche,

Piemonte e Valle d'Aosta, Puglia, Sardegna, Veneto.

Art. 2

Requisiti per l'ammissione 1. Per l'ammissione alla selezione e' richiesto:

  1. il possesso della laurea specialistica, ora denominata laurea magistrale, ai sensi dell'art. 3 del decreto ministeriale 22 ottobre 2004, n. 270, appartenente ad una delle seguenti classi:

    scienze statistiche, scienze dell'economia, matematica, sociologia e ricerca sociale, scienze della politica, informatica, o altro diploma di laurea equiparato alle suindicate classi di laurea, ovvero del diploma di laurea conseguito secondo il vecchio ordinamento in statistica, economia e commercio, discipline economiche e sociali, matematica, sociologia, scienze politiche, informatica, ed equipollenti.

    I candidati che abbiano conseguito un titolo di studio equivalente alla laurea presso un'universita' straniera devono, a pena di esclusione, dimostrare l'equivalenza del titolo mediante la produzione del provvedimento che la riconosca, ovvero della dichiarazione di aver presentato la richiesta di equivalenza ai sensi delle vigenti disposizioni in materia, e che sono in corso le relative procedure;

  2. comprovata esperienza professionale di almeno 3 anni dopo la laurea nell'area statistica, ovvero dottorato di ricerca;

  3. godimento dei diritti politici;

  4. idoneita' fisica al servizio continuativo ed incondizionato all'impiego;

  5. conoscenza parlata e scritta, della lingua inglese, da accertare in sede di colloquio;

  6. conoscenza dell'uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche da accertare in sede di colloquio.

    1. I candidati in possesso della cittadinanza di uno degli Stati membri dell'Unione europea devono possedere i seguenti requisiti:

  7. godimento dei diritti civili e politici negli Stati di appartenenza o di provenienza;

  8. essere in possesso di tutti gli altri requisiti previsti per i cittadini italiani;

  9. avere adeguata conoscenza della lingua italiana.

    L'accertamento del possesso di tale requisito e' demandato al giudizio della Commissione esaminatrice.

    1. Tutti i requisiti sopra specificati devono essere posseduti alla data di scadenza del termine stabilito per l'invio delle domande di partecipazione alla selezione.

    2. La valutazione della conoscenza della lingua inglese e delle conoscenze informatiche e' demandata al giudizio della Commissione esaminatrice.

    3. Non possono prendere parte alla selezione coloro che siano stati destituiti o dispensati dall'impiego presso una pubblica amministrazione, ovvero che siano stati dichiarati decaduti da un impiego pubblico per aver conseguito l'impiego stesso mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidita' insanabile.

    4. Tutti i candidati sono ammessi alla selezione con riserva di accertamento del possesso dei requisiti di ammissione. L'Istituto puo' disporre con provvedimento motivato l'esclusione dei...

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA