CORTE D'APPELLO DI TORINO -

 
ESTRATTO GRATUITO

Estratto di atto di appello principale, di atto di appello incidentale e di ordinanza che dispone l'integrazione del contraddittorio ex art. 331 cpc per notifica per pubblici proclami ex art. 150 c.p.c. Con atto di appello del 06/09/12 tutti gli attori di I grado del processo rg. 769/04 Trib. di Asti c.d. "attori Sabatini" (o loro successori ex art.110 c.p.c.) nonche' alcuni degli attori -o loro successori ex art.110 c.p.c.- del processo di I grado Trib AT r.g. 2083/03 (c.d. "gruppo Abaci") a cui il primo venne riunito (e precisamente i Sigg.ri BELLONE ANTONIO nato a Monale (AT) il 30.04.1932;

GARELLI MARIA nata a Montaldo Scarampi (AT) il 10.09.1934;

BELLONE LUIGINO nato ad Asti il 30.03.1961;

BERTOLINO GIOVANNI nato ad Asti il 12.09.1948;

BINELLO CARLA nata a Revigliasco d'Asti (AT) il 19.04.1952;

BERTOLINO BARBARA nata ad Asti il 16.02.1978;

BERTOLINO FABIO nato ad Asti il 12.01.1975;

DI MARCO AURORA, nata a Milena (CL), il 16.02.1948;

BOVINO ANGELA, nata a Asti, il 15.06.1972;

LE CALDARE FERNANDO, nato a Balvano (PZ), il 27.04.1973;

BOVINO MARIO nato a Asti, il 07.02.1971;

CALLUSO FRANCESCO nato a Seminara (RC) il 28.05.1960;

ANASTASIO DOMENICA nata a Santa Cristina D'Aspromonte (RC) il 12.03.1929;

NEGRI FRANCESCO nato a Rocchetta Tanaro (AT) l'1.08.1935;

CORTESE CARLA nata a Asti il 19.10.1944;

NEGRI ROBERTO nato a Asti il 30.09.1969;

FORNO MARIA nata ad Asti il 20.12.1934 in proprio e insieme a GAMBA MARCO nato ad Asti il 18/08/1965 in qualita' di unici eredi di GAMBA VITTORIO nato ad Asti il 14.01.1934 deceduto in Alessandria il 09.11.2010 gia' attore;

LAURINO EMIDIO nato a Asti, il 18.01.1966;

FICICCHIA CARMELA, nata a Niscemi (CL), il 24.07.1973;

LAURINO NICOLA nato a Corleto Monforte (SA), il 18.12.1936;

ESPOSITO ANNA nata a Palma Campania (NA) il 04.04.1937;

DI FILIPPO GABRIELE nato a Siano (SA) il 03.10.1954;

MARELLO MAURO CARLO nato a Asti il 27.12.1960;

SALVIA RITA nata ad Alessandria l'11.11.1970;

MARINO ANTONETTA nata a Ottati (SA) il 22.05.1942;

MARRUSO CARMINE nato a Castel San Lorenzo (SA) il 24.10.1947;

VIGNETTI VINCENZA nata a Castel San Lorenzo (SA) il 07.11.1948;

MARRUSO LUIGI nato a Asti (AT) il 27.04.1976;

MARRUSO EMILIO nato a Asti (AT) il 31.12.1980;

MERLINO FRANCO, nato a Asti, il 04.09.1945;

OLDANO BRUNA, nata a Refrancore (AT), il 04.04.1946;

MERLINO DONATELLA, nata a Asti, il 08.03.1971;

NAPOLITANO MARCO nato a Asti il 03.09.1983;

NIVOLO MANUELA nata a Asti il 28.01.1970;

MANCUSO ERSILIA nata a Milena (CL) il 14.11.1944;

NOLA ANTONINO nato a Milena (CL) il 03.01.1967;

NOLA EMANUELA nata a Ginevra (Svizzera) il 30.01.1970;

GARRAMONE VITO ROCCO, nato a Trivigno (PZ), il 31.03.1948;

PISANO AMELIA, nata a Cerenzia (CZ), il 17.03.1947;

SCORZELLI ANTONIO nato a Ottati (SA) il 26.12.1958;

SORACE MICHELANGELO nato Motta San Giovanni (RC) il 24.11.1960;

COTRONEO VINCENZA nata a Bagnara Calabra (RC) il 26.07.1964;

ROVERE ROSA nata a Cossano Belbo (CN) il 04.08.1952 in proprio e, insieme a TESTONI SABRINA nata ad Asti il 13.09.1974 in qualita' di uniche eredi di TESTONI ANTONIO nato ad Alessandria (AL) il 25.03.1933 e deceduto in Asti il 20.05.2007 gia' attore;

VERAGO GIUSEPPE GIOVANNI nato ad Asti (AT) il 29.08.1961;

MURO MARIA DONATA nata ad Asti (AT) il 28.07.1962;

DOGLIANI DELFINA nata a Narzole (CN) il 06.01.1931 in proprio e, insieme a VERCELLI MAURO nato a Torino (TO) il 25.05.1959 residente in Torino (TO) Corso Cosenza n.87 in qualita' di unici eredi di VERCELLI DARIO nato a Moransengo (AT) il 28.07.1923 deceduto in Torino il 21.02.2009;

MOLINO MARISE nata ad Asti (AT) il 21.02.1937 e VIARENGO CARLA ELISABETTA nata ad Asti il 19.11.1962 e VIARENGO ELISA nata ad Asti (AT) il 03.12.1976 tutte in proprio ed in qualita' di uniche eredi di VIARENGO LUCIANO nato ad Asti (AT) il 23.10.1934 deceduto in Asti il 13.07.2010 gia' attore;

GARDIN RENATO nato San Martino Alfieri (AT) il 05.07.1957;

PANTAROLO LUCIANO nato a Torino il 27.06.1972;

ZENATO ALESSANDRO nato ad Alessandria (AL) il 01.08.1945;

DRAGO ELENA GIULIANA nata ad Asti (AT) il 28.07.1949;

ZENATO LUCA nato ad Asti (AT) 25.10.1969;

ZILIOLI GIACOMO CESARE nato a Pontevico (BS) il 03.09.1935;

CERRATO RITA nata a Ponzano Monferrato (AL) il 21.12.1957;

ZILIOLI LUCA nato ad Asti (AT) il 10.10.1984;

SCAFIDI MASSIMO nato a Asti (AT) il 11.03.1981;

GUELFO ALFREDO nato a Revigliasco (AT) il 09.03.1953;

PORTINARI ANTONIETTA GIOVANNA nata a Rivignano (UD) il 01.10.1953;

GUELFO SILVIA nata ad Asti il 19.08.1980;

GUELFO MARTA nata ad Asti il 13.04.1985;

SAGLIETTI PALMA nata a Castagnole Delle Lanze il 29.02.1928;

TONA PAOLINA, nata a Milena (CL) il 21.01.1960;

PALUMBO ELENA nata a Asti l'11.06.1980) rappresentanti e difesi, congiuntamente e disgiuntamente, in forza di procura in calce all'atto di appello, dall'Avv. Elena Sorgente del foro di Asti (pec: elena.sorgente@legalmail.it;

fax:0141/599596;

c.f. SRGLNE71S55A479I), dall'Avv. Daniela Sorgente del Foro di Asti (pec: sorgente.daniela@ordineavvocatiasti.eu;

fax: 0141/599596;

c.f. SRGDNL79H65A479V) e dall'Avv. Rita Laura Bruno del foro di Torino (pec: ritalaurabruno@pec.ordineavvocatitorino.it;

fax: 011/546965;

c.f. BRNRLR65T47H340T) con domicilio eletto presso lo studio e la persona di quest'ultima in Torino Via Confienza 15 bis proposero appello principale avverso alla sentenza nr.180/12 del Tribunale di Asti che decise e defini' i due giudizi di primo grado riuniti (aventi entrambi ad oggetto l'accertamento di responsabilita' di convenuta e chiamati per fatti di inquinamento della falda freatica da cui attingono i pozzi siti nel quartiere San Fedele di Asti con richiesta di risarcimento da parte di ciascuno degli attori dei conseguenti danni patrimoniali e non patrimoniali patiti e patiendi) invocandone riforma: in relazione al capo relativo alle spese processuali ed in particolare riguardo alla declaratoria di totale soccombenza degli" attori Sabatini" nonche' alla quantificazione e condanna alle spese ai medesimi inflitta;

riguardo alla regolazione tra le parti attrici la convenuta e le chiamate delle spese di CTU con ingiusta assegnazione delle stesse solo in capo ai due gruppi di attori;

in punto mancato riconoscimento in capo alla convenuta ArvinMeritor Suspension Systems srl di responsabilita' ex art.2049 c.c. e di mancata conseguente condanna a risarcire a tale titolo;

in relazione al capo con cui la sentenza ha riconosciuto titolati ad ottenere risarcimento del danno morale soltanto gli attori che avessero fornito in atti prova della ricorrenza congiunta di storica residenza nel quartiere San Fedele di Asti ancora attuale al novembre 1999 e di posesso di un pozzo presso l'abitazione di residenza, con ingiusta esclusione di tutti gli altri (dunque segnatamente e per quanto di ragione appellanti);

censura per erroneita' ed ingiustizia da parte di coloro che, pur dimostrato in atti il possesso congiunto di tali requisiti, si sono visti negato il risarcimento del danno morale;

in relazione al capo che ha quantificato l'importo risarcitorio del danno morale in Euro3.000,00 oltre interessi e rivalutazione dal 15.11.1999 importo ritenuto incongruo, non equo ed insufficente ad assegnare ristoro del danno patito e patiendo anche in ragione del fatto che il focolaio di propagazione non e' stato rimosso e che gli interventi adottati pur mitigando non eliminano la fonte di danno;

in relazione ai capi che hanno ingiustamente negato esistenza e diritto al risarcimento di ogni altro danno (patrimoniale e non patrimoniale secondo le varie sub denominazioni) patito e richiesto dagli originari attori con censura, altresi', delle CTU tecnica e mediche disposte in primo grado a cui la sentenza appellata ha fatto rimando a suffragio di quanto deciso proponendo richiesta di rinnovazione delle stesse. Nonche' capi e punti correlati. Gli appellanti principali chiedono, respinta ogni contaria domanda che l'Ecc.ma Corte d'Appello di Torino Voglia "a) ricorrendo gravi e fondati motivi sospendere ex art.283 e 351 c.p.c. l'efficacia esecutiva ovvero comunque, se medio tempore intrapresa, l'esecuzione della sentenza nr.180/12 Tribunale di Asti qui impugnata in relazione ai capi e punti di condanna alle spese inflitte dalla sentenza stessa agli "attori Sabatini" qui appellanti ;

  1. in parziale riforma dell'appellata sentenza nr.180/12 , Cron. N.1628/12, Rep. n. 496/2012, pronunciata dal Tribunale di Asti in composizione monocratica Dott.ssa Laura Ceccon in proc. r.g.2038/03 (+769/04), dep. il 08.03.2012 e non notificata da alcuna parte processuale:- Previa ammissione/acquisizione ai sensi dell'art.345 u.c. c.p.c. dei documenti sopravvenuti (ordinanze 363 del 03/05/2012 del Comune di Asti;

e 577 del 15/06/2012 del Comune di Asti nonche' dei certificati storici di residenza degli "attori Sabatini" e del Sig. Le Caldare Fernando ove il Collegio li ritenga indispensabili ai fini della decisione della causa;

- Previa ammissione ed assunzione dei mezzi istruttori ritualmente e tempestivamente ribaditi in richiesta nelle conclusioni di giudizio di I grado, gia' tutti proposti nel primo grado di giudizio nei modi e termini di rito e non ammessi (memorie 184 c.p.c. del 30.11.2005 e del 20.12.2005, verbale di udienza 02/12/2006) nonche' ribadite nel presente giudizio di appello le non accolte istanze istruttorie tutte, gia' richieste nelle conclusioni di I grado e di cui ai verbali di udienza di I grado del 02/12/2006 (e particolarmente ordini di esibizioni documenti;

richieste di informazioni alla P.A. e istanze di prova orale in prova diretta e contraria) e 12/07/2010;

- Reiterate e ribadite, in via di gravame, le istanze tutte di cui al verbale di udienza 12/07/10 di I grado e particolarmente quelle di autorizzazione alle produzioni documentali ulteriori e/o comunque all'assegnazione di nuovi termini per la produzione di documenti medico sanitari (cartelle cliniche, esami medici, referti e altra documentazione di data certa) relativi allo stato di salute degli attori (oggi appellanti) e agli...

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA