Convalida di obbligazione annullabile di vendita (Art. 1444 c.c.)

Autore:Cinzia De Stefanis
Aggiornato al:Settembre 2008
 
ESTRATTO GRATUITO

Page 257

Il signor . . . e la signora . . . nella qualità di genitori e legali rappresentanti di . . . durante la minore età di questi e precisamente con privata scrittura in data . . ., registrata . . . , vendettero in nome e per conto di . . . al signor . . . il seguente immobile: . . . (descrizione censuaria e confini), per il prezzo di euro . . . pagato all'atto della firma della scrittura;

- che detto contratto fu stipulato dai signori . . . e . . . senza avere chiesto l'autorizzazione del giudice tutelare, necessaria ai sensi dell'art. 320 c.c.;

- che tale vendita era annullabile e . . . potrebbe chiederne l'annullamento, giusta l'art. 1441 c.c.

Ciò premesso e ritenuto . . . ora divenuto maggiorenne, dichiara di voler sanare il vizio dal quale è affetta detta vendita e quindi le...

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA