CONCORSO (scad. 8 agosto 2011) - Selezione pubblica per l'ammissione alla Scuola di dottorato di ricerca per l'anno accademico 2011/2012 (XXVII ciclo)

 
ESTRATTO GRATUITO

IL RETTORE Viste le Leggi sull'Istruzione universitaria;

Visto lo Statuto dell'Universita' per Stranieri di Siena;

Vista la legge n. 476 del 13 agosto 1984 e successive modificazioni e integrazioni;

Vista la legge n. 398 del 30 novembre 1989 ed in particolare gli artt. 6 e 8;

Vista la legge n. 210 del 3 luglio 1998, in particolare l'art. 4;

Visto il D.M. n. 224/99;

Visto il Regolamento in materia di Dottorato di Ricerca dell'Universita' per Stranieri di Siena, emanato con D.R. n. 115/99 e successive modificazioni e/o integrazioni;

Vista la legge n. 448 del 28 dicembre 2001;

Visto il 'Regolamento in materia di tasse universitarie, contributi, riduzioni ed esoneri' emanato con D.R. n. 311/2005;

Visto il D.R. n. 205/2006 di istituzione della Scuola di Dottorato;

Visto il Regolamento per la Scuola di Dottorato emanato con D.R.

n. 77/2007 e successive modificazioni e/o integrazioni;

Vista la delibera del Consiglio di Amministrazione del 16 dicembre 2008;

Visto il D.M. del 18 giugno 2008;

Visto il D.R. n. 215/2009;

Visto l'art. 19 della L. n. 240 del 30 dicembre 2010, recante disposizioni in materia di dottorato di ricerca;

Vista la nota ministeriale prot. n. 640 del 14 marzo 2011;

Vista la proposta di rinnovo del XXVII ciclo avanzata dal Collegio di Indirizzo in Linguistica e didattica della lingua italiana a stranieri del 22 febbraio 2011;

Vista la proposta di rinnovo del XXVII ciclo avanzata dal Collegio di Indirizzo in Letteratura, storia della lingua e filologia italiana del 22 febbraio 2011;

Vista la delibera del Consiglio Direttivo della Scuola di Dottorato del 19 aprile 2011;

Vista la circolare ministeriale n. 602 del 18 maggio 2011 che disciplina l'accesso degli studenti stranieri ai corsi universitari per il triennio 2011-2014;

Vista la delibera del Consiglio Accademico del 20 giugno 2011;

Vista la delibera del Consiglio di Amministrazione del 21 giugno 2011 con particolare riferimento alle risorse ministeriali e alla loro conferma in tutto o in parte per il finanziamento delle borse di studio;

Preso atto della valutazione positiva del Nucleo di Valutazione d'Ateneo;

Verificata la coerenza del corso con la programmazione formativa, la disponibilita' di risorse umane e finanziarie necessarie all'attivazione;

Decreta:

Art. 1

Oggetto dell'avviso di selezione E' indetta una selezione pubblica per l'ammissione alla Scuola di Dottorato di Ricerca dell'Universita' per Stranieri di Siena per l'anno accademico 2011/2012 relativamente agli indirizzi di seguito elencati:

Linguistica e didattica della lingua italiana a stranieri SSD: L-LIN/01, L-LIN/02, L-FIL-LET/12, L-FIL-LET/13, M-FIL/05,

M-PED/01

Durata del corso: 3 anni Posti: 4

Borse di studio da assegnare: n. 1 con fondi MIUR e n. 1 con fondi non MIUR (previa valutazione comparativa del merito e secondo l'ordine definito nella relativa graduatoria. A parita' di merito prevale la valutazione della situazione economica determinata ai sensi del D.P.C.M. 09.04.2001). Il numero delle borse di studio potra' essere aumentato a seguito di finanziamenti da parte di soggetti pubblici e privati. L'aumento delle stesse determinera' l'incremento dei posti messi a concorso con e senza borsa. In caso di attuazione di quanto previsto dall'art. 19, comma 1 della legge 30 dicembre 2010, n. 240, i posti senza borsa potranno inoltre essere aumentati con successivo provvedimento.

Qualora risultino candidati argentini idonei, questi potranno partecipare al bando CUIA che cofinanziera' la borsa con il 60% del minimo lordo fissato dal MIUR. Il restante 40% sara' a carico dell'Universita' qualora disponga di fondi esterni.

Importo delle borse di studio: pari al minimo determinato per legge.

Letteratura, storia della lingua e filologia italiana SSD: L-FIL-LET/08, L-FIL-LET/10, L-FIL-LET/11, L-FIL-LET/12,

L-FIL-LET/14, SPS-02

Durata del corso: 3 anni Posti: 4

Borse di studio da assegnare: n. 1 con fondi MIUR e n. 1 con fondi non MIUR (previa valutazione comparativa del merito e secondo l'ordine definito nella relativa graduatoria. A parita' di merito prevale la valutazione della situazione economica determinata ai sensi del D.P.C.M. 9.04.2001). Il numero delle borse di studio potra' essere aumentato a seguito di finanziamenti da parte di soggetti pubblici e privati. L'aumento delle stesse determinera' l'incremento dei posti messi a concorso con e senza borsa. In caso di attuazione di quanto previsto dall'art. 19, comma 1 della legge 30 dicembre 2010, n. 240, i posti senza borsa potranno inoltre essere aumentati con successivo provvedimento.

Qualora risultino candidati argentini idonei, questi potranno partecipare al bando CUIA che cofinanziera' la borsa con il 60% del minimo lordo fissato dal MIUR. Il restante 40% sara' a carico dell'Universita' qualora disponga di fondi esterni.

Importo delle borse di studio: pari al minimo determinato per legge.

Art. 2

Requisiti di ammissione Possono presentare domanda di partecipazione al concorso di ammissione...

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA